Rory MacDonald, il pugilato in un documentario di Bitcoin.com
Rory MacDonald, il pugilato in un documentario di Bitcoin.com
Criptovalute

Rory MacDonald, il pugilato in un documentario di Bitcoin.com

By Fabio Lugano - 27 Set 2018

Chevron down

Il canadese Rory MacDonald, star delle Mixed Martial Art (MMA) con un impressionante record di 24 vittorie per KO e nessuna sconfitta, appare in un nuovo documentario prodotto da Bitcoin.com dove parla della sua preparazione fisica e mentale in vista della nuova sfida per ottenere un nuovo titolo.

Read this article in the English version here.

Soprannominato The Red King, MacDonald si sta preparando per qualcosa mai riuscito prima: diventare campione del mondo in due diverse categorie di peso.

Rory è campione dei pesi welter ma, il 29 settembre, combatterà per la prima volta per i pesi medi contro Geegard Mousasi, detentore del titolo in quella specifica categoria, il che vuol dire combattere contro avversari più pesanti e quindi potenzialmente più forti.

Ma perché un documentario sponsorizzato da Bitcoin.com?

Rory è stato uno dei primi ad interessarsi alle criptovalute e, nel 2015, è stato uno dei primi atleti MMA a chiedere che il proprio compenso venisse pagato in bitcoin, visto come espressione di indipendenza e di libertà personale.

Questo ha attratto l’attenzione di Bitcoin.com che ha scelto di diventare suo sponsor con il motto di “Bitcoin Cash Warrior”. Del resto Roger Ver, CEO di Bitcoin.com, si vanta personalmente di essere cintura marrone di Ju Jitsu.

 

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.