Un mercato blockchain per l’energia rinnovabile
Un mercato blockchain per l’energia rinnovabile
Blockchain

Un mercato blockchain per l’energia rinnovabile

By Fabio Lugano - 29 Ott 2018

Chevron down

La SP Group, la più grande azienda che fornisce elettricità a Singapore, ha lanciato un mercato digitale per i certificati dell’energia verde basato sulla blockchain.

Read this article in the English version here.

La piattaforma permette agli enti nazionali ed internazionali di qualsiasi dimensione di effettuare scambi di energia rinnovabile. L’uso della blockchain permetterà agli acquirenti e ai venditori di trovare una rapida copertura con le controparti, il tutto in un ambiente sicuro e completamente tracciabile.

L’obiettivo di questa innovazione è quello di riuscire ad incentivare la produzione di energia rinnovabile e di integrarla meglio nella struttura energetica dell’isola.

Fra i primi operatori attivi sulla piattaforma ci sono la DBS bank, una delle maggiori banche dell’area del Sud Est asiatico e la CDL, società di sviluppo immobiliare, mentre fra i fornitori troviamo i produttori di energia solare C&I e LYS Energy Solutions.

Raju Shukla della Cleantech Asia ha affermato: “Con i nostri 120 siti solari in Asia disponibili su questa piattaforma possiamo permettere ai consumatori che non possono produrre da loro stessi le energie rinnovabili, di ottenerle attraverso questa soluzione”.

Lionel Steinitz, CEO di LYS Energy, ha confermato questa visione positiva: “Con questo debutto mondiale si può assicurare l’interoperabilità che condurrà al successo del concetto di Smart Grid, e permetterà alle società di Singapore di raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità”.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.