Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

L’exchange Cryptopia potrebbe presto riaprire
L’exchange Cryptopia potrebbe presto riaprire
Criptovalute

L’exchange Cryptopia potrebbe presto riaprire

By Marco Cavicchioli - 13 Feb 2019

Chevron down

L’exchange neozelandese Cryptopia è stato hackerato a gennaio e da allora aveva sospeso le attività, ma potrebbe presto riaprire.

Read this article in the English version here.

La polizia della Nuova Zelanda ha annunciato di aver quasi completato le indagini e l’ispettore Greg Murton ha annunciato che l’exchange può riaprire quando vuole.

“Abbiamo terminato la parte principale del lavoro richiesto dal gruppo High Tech Crime presso gli stabilimenti della Cryptopia, sebbene lo staff dell’HTCG rimanga lì a finire il lavoro.

I gestori del sito hanno pieno accesso alle loro strutture e ai locali commerciali, e le indagini della polizia non impediscono alla loro attività di riprendere”.

Tuttavia, il sito web dell’exchange è offline. Un messaggio dice che è ancora in manutenzione. I fondatori non hanno ancora risposto alle domande in merito all’ipotetica riapertura e gli account sui social media sono ancora sospesi.

Secondo uno dei membri dello staff non è ancora nota alcuna data per una possibile riapertura.

Murton non ha aggiunto informazioni riguardo ai risultati delle indagini o agli importi rubati durante l’attacco hacker, ma secondo alcune stime si tratterebbe di una cifra attorno ai 23 milioni di dollari, anche se questa voce è stata smentita dal direttore dell’exchange Pete Dawson.

Non è nemmeno da escludere l’ipotesi che, qualora l’ammanco sia effettivamente notevole, la società possa essere costretta a dichiarare fallimento e il sito potrebbe non riaprire più.

Ad ogni modo, ad oggi non ci sono notizie certe se non il fatto che, pur essendo autorizzati a riaprire il sito, per ora Cryptopia ha deciso di non farlo.

La polizia afferma inoltre che lo staff di Cryptopia sta cooperando alle indagini e che sono stati direttamente loro ad avvisarli dell’hack.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.