Kaspersky Lab report: un utente internet su dieci è stato pagato in crypto
Kaspersky Lab report: un utente internet su dieci è stato pagato in crypto
Sicurezza

Kaspersky Lab report: un utente internet su dieci è stato pagato in crypto

By Fabio Lugano - 13 Feb 2019

Chevron down

Secondo un report di Kaspersky Lab, più di un utente di Internet su dieci, per un valore complessivo del 13%, ha utilizzato le crypto per comprare o vendere beni e servizi.

Read this article in the English version here.

Questo però ha anche causato dei problemi sia per gli utenti sia per gli exchange.

Le tecniche utilizzate dagli hacker per approfittarsi dell’uso delle crypto, secondo il report Kaspersky Lab, possono essere le più varie, dagli attacchi contro gli exchange, come accaduto anche di recente a Cryptopia o Coinrail.

Anche le ICO sono a rischio, soprattutto quando il lancio viene effettuato da un personale che non conosce bene la sicurezza online, oppure chi investe non è molto ferrato in materia.

Vitaly Mzokov, Capo del centro di verifica e sviluppo della Kaspersky, ha affermato:

“Nonostante il calo nei prezzi vi è ancora un interesse crescente nel settore delle valute virtuali. Il nostro studio mostra che il 13% delle persone ha usato criptovalute come metodo di pagamento, il che non è per nulla sorprendente. Nello stesso tempo persistono le minacce legate agli exchange online perchè sono solo agli inizi, e questo può condurre a conseguenze disastrose per gli utenti”.

Sempre nel report Kaspersky dà alcune indicazioni su come tenere al sicuro le proprie crypto:

  • Controllare sempre gli indirizzi dei wallet e non cliccare su link automatici;
  • Utilizzare wallet offline;
  • Scrivere in un luogo sicuro il seed e le password per recuperare il proprio wallet. Per luogo sicuro si intende un device non connesso ad Internet o ancora meglio una cassaforte;
  • Installare antivirus e applicazioni all’avanguardia per quanto riguarda la sicurezza del proprio device;

Kaspersky Lab, con sede a Mosca, è tra i leader mondiali nella sicurezza informatica, con oltre 690 milioni di dollari di fatturato ed oltre 3900 dipendenti.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.