Top 10 progetti crypto del Q1 2019
Criptovalute

Top 10 progetti crypto del Q1 2019

By Stefania Stimolo - 21 Apr 2019

Chevron down

Dietro ogni crypto si cela un progetto in continua evoluzione, tra nuove soluzioni o nuove partnership, ed è quindi interessante fotografare questo primo trimestre (Q1) 2019 per comprendere le dinamiche di sviluppo delle top 10 crypto per popolarità.

Read this article in the English version here.

Partendo dalla regina, Bitcoin, si può notare come la community abbia intensificato l’utilizzo del suo second layer, Lightning Network, come soluzione di scalabiltà per le transazioni.  

Infatti, l’esplosione di iniziative legate all’utilizzo di LN da parte di Wallets, Hardware, Payments, Resources, Lapps, Adoption, Gaming e Development sta realizzando un intero ecosistema interconnesso in grado di supportare il continuo utilizzo di Bitcoin.

Non solo, come già noto, l’iniziativa speciale e umanitaria per aumentare la mass adoption di bitcoin su LN, è stata la Lightning Torch di Hodlonaut a cui hanno partecipato celebri personaggi del mondo crypto ma anche individui meno famosi, il tutto interconnesso sull’intero globo.

Il 2019 per Ethereum è invece iniziato con l’Hard Fork di Constantinople che, causa bug, si è poi posticipato nel mese di febbraio.

Ethereum è la crypto base per eccellenza della creazione dell’80% dei token presenti nell’intero scenario crypto, capitanata da Vitalik Buterin che persegue la sua mission di voler trasformare l’algoritmo di consenso da Proof-of-Work (PoW) a Proof-of-Stake (PoS).

Certo che citando il CEO russo della seconda crypto per coin market cap, non si può che non pensare alle frasi provocatorie di Justin Sun, CEO di Tron e BitTorrent, che in questo trimestre, oltre a punzecchiare Buterin su Twitter, lo ha fatto live durante l’evento Token 2049.

L’esaltazione di Sun, è anche un po’ giustificata dai grandi progressi registrati dalla sua crypto Tron TRX. Infatti, oltre ad aver superato ethereum in termini di numero di dApps e ad aver lanciato la propria blockchain già a fine del 2018, il vulcanico Sun ha iniziato questo 2019 con una molteplicità di eventi.

Infatti, c’è stato il lancio di BitTorrent e della sua IEO su Binance Launchpad, oltre che l’integrazione della stessa su blockchain di Tron. Non solo, di recente anche Tether (USDT), la prima stablecoin ancorata all’USD, si è convertita in token TRC20 token.

Ed infine, sempre parlando di Tron, è possibile includere in questa cornice anche l’annuncio di Sun Network, come second layer della blockchain Tron che aumenterà la scalabilità delle dapp dalle attuali milioni a centinaia di milioni.

Un’altra importante top crypto è Ripple che intensifica le sue partnership attraverso RippleNet promuovendo l’utilizzo di XRP per i pagamenti transfrontalieri come pronta liquidità.

Non solo, in questo primo trimestre, la community dietro la terza crypto per market cap, definita XRP Army ha rafforzato la sua presenza nel web, grazie a sviluppatori come Wietse Wind che conduce l’implementazione di XRPTipBot cercando l’integrazione su applicazioni di uso di massa come Skype e Microsoft Outlook.

E proprio parlando di Ripple, ecco anche Stellar XLM che con il suo rebranding ha ridefinito la sua nuova mission all’interno del crypto scenario.

Integrata a ruota dopo Ripple, su piattaforme come Coinbase Pro e Coinbase, anche Stellar si è aggiudicata la sua crescita di popolarità in concorrenza, forse, con la sua sorella maggiore.  

In merito a Binance Coin BNB, token nativo crypto exchange Binance di Changpeng Zhao, è naturale pensare che tutti i progressi della piattaforma di scambio creino un beneficio per gli holders di BNB.

Infatti, BNB è strettamente integrato nell’ecosistema di Binance, con gli utenti incentivati ​​a utilizzare il token in cambio di tariffe ridotte.

Infine, ecco uno sguardo a questo primo trimestre 2019 anche per le top crypto Litecoin e Bitcoin Cash.

Litecoin, con il suo CEO Charlie Lee, dopo aver esplicitamente dichiarato l’interesse verso le Confidential Transactions affermando di voler anche esplorare MimbleWimble in collaborazione con Beam.

Inoltre, Litecoin Foundation ha aperto poi le danze ad una serie di partnership e sponsorizzazioni legate alla mass adoption di ltc, nel mondo del fight, prima di UFC 235 e poi con Glory Kickboxing ma anche nel mondo dell’intrattenimento con l’azienda coreana  C&U Entertainment.

Bitcoin Cash, quarta crypto per market cap, nonostante la sua posizione, risulta non aver registrato grandissime novità concrete in questa prima parte del 2019, tranne l’annuncio di una possibile pronta integrazione del protocollo CashShuffle, così da aggiudicarsi una privacy ai livelli di Monero.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.