John McAfee: come guadagnare con Bitcoin Play
Bitcoin

John McAfee: come guadagnare con Bitcoin Play

By Alfredo de Candia - 6 Mag 2019

Chevron down

John McAfee, creatore dell’omonimo antivirus, fa ancora una volta parlare di sé. Stavolta per aver creato Bitcoin Play, un’applicazione, per ora disponibile solo su Android. Si tratta d un gioco che permette di guadagnare bitcoin (BTC) rispondendo a diverse domande a tema crypto e blockchain, ma anche di carattere generale.

Read this article in the English version here.

A presentare l’app è stato direttamente l’influencer crypto su Twitter, con un post di qualche ora fa.

Bitcoin Play, che è a tutti gli effetti un quiz game, permette così di guadagnare satoshi, la più piccola unità di misura di bitcoin, e, una volta raggiunti i 40,000 satoshi, questi si potranno prelevare e inviare direttamente al proprio wallet.

Bitcoin Play può vantare oltre un migliaio di domande di diverso genere, anche relative alle notizie del giorno. Dispone anche di 3 aiuti, salta domanda, eliminazione 50/50 e incremento del tempo (di solito sono 10 secondi a domanda per rispondere). Il gioco permette anche di competere con altri giocatori settimanalmente per vincere ulteriori premi; infine c’è anche la possibilità abilitare il commento audio di John McAfee sulle performance del quiz, funzione riservata per i maggiorenni dato che si tratta i commenti a volte duri ed offensivi.

Attualmente la app Bitcoin Play è stata scaricata da più di 500 persone e ha 31 commenti in gran parte positivi.

Satoshi Nakamoto e John McAfee

Di recente l’influencer crypto era stato ancora protagonista della stampa dichiarando che avrebbe svelato il nome dell’inventore di Bitcoin, attualmente conosciuto solo con lo pseudonimo Satoshi Nakamoto.

Nonostante questo, qualche giorno dopo McAfee ha poi spiegato su Twitter di non essere più in grado di poter rivelare l’identità di Satoshi a causa dell’imminente la richiesta di estradizione degli USA alle Bahamas. McAfee, infatti, risulta attualmente in esilio proprio alle Bahamas ed il suo avvocato, Mario Gray, gli avrebbe consigliato di desistere perché rivelare l’identità di Satoshi in questo momento potrebbe influenzare il processo e minacciare effettivamente l’estradizione.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.