Principe Carlo: “Blockchain è interessante”
Blockchain

Principe Carlo: “Blockchain è interessante”

By Marco Cavicchioli - 8 Mag 2019

Chevron down

Intervistato durante la sua ultima visita a Berlino, il Principe Carlo ha affermato che ritiene blockchain molto interessante.

Read this article in the English version here.

Oggi, infatti, l’erede al trono della corona del Regno Unito si è fermato a rispondere ad alcune domande delle persone intervenute ad accoglierlo presso la Porta di Brandeburgo.

La prima domanda è stata su cosa ne pensasse di Bitcoin ed il Principe non ha risposto, forse perché non aveva capito bene la domanda.

A quel punto il giornalista ha chiesto anche cosa ne pensasse di blockchain ed il Principe ha risposto: “Blockchain: uno sviluppo molto interessante”.

Non ha aggiunto altro, ma questa piccolissima apertura risulterebbe essere il primo pronunciamento pubblico dei reali britannici su queste tecnologie.

Il figlio della Regina Elisabetta ha oramai 70 anni ed è curioso che una persona della sua generazione conosca il significato di questi termini così nuovi.

Secondo alcune ipotesi potrebbe averne sentito parlare dall’ufficio di famiglia che gestisce gli investimenti della famiglia reale, ma queste non sono altro che supposizioni.

Se tuttavia da un lato ha dimostrato di essere a conoscenza di blockchain, il Principe Carlo non ha invece reagito alla domanda su Bitcoin.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.