Travala: aumentano le prenotazioni crypto
Criptovalute

Travala: aumentano le prenotazioni crypto

By Alfredo de Candia - 3 Giu 2019

Chevron down

Travala, piattaforma che permette di prenotare hotel e non solo utilizzando pagamenti crypto, ha rilasciato il report di maggio che mostra come siano state prenotate 597 stanze ed abbia registrato una crescita del 39% in un solo mese, anche grazie alle criptovalute.

Read this article in the English version here.

Nell’ultimo periodo, infatti, Travala avrebbe visto un costante aumento delle camere prenotate: da marzo a maggio sono quasi raddoppiate le prenotazioni ed il costo medio si è alzato dai $ 126 ai $ 160 probabilmente anche perché con l’aumentare del valore delle crypto gli utenti possono permettersi di spendere maggiormente.

travala prenotazioni crypto

Inoltre, con il programma SMART, mettendo in stake i token AVA si ha diritto a sconti fino al 5% che vanno ad aggiungersi agli altri sconti fedeltà del 5%, quindi per un totale di sconto del 10% fino a quando si hanno in stake i relativi token. Grazie a questo programma sono stati bloccati 1,038,500 AVA, che rappresentano il 2,64% della supply circolante.

Sulla piattaforma di Travala è possibile attualmente utilizzare 9 crypto monete diverse, oltre al pagamento tramite fiat: Travala (AVA), Bitcoin (BTC), Bitcoin Cash (BCH), Litecoin (LTC), Ethereum (ETH), XRP, NANO, TRX e DAI.

Di recente, infatti, è stato aggiunto il supporto a Bitcoin Cash. A Malta, durante un’intervista realizzata da Cryptonomist con Roger Ver, il CEO di Bitcoin.com ha spiegato:

“C’è ancora dell’infrastruttura che deve essere costruita, ma la mass adoption è sempre più vicina di anno in anno. Quando la gente parla di adozione di massa per me significa adozione di massa nei pagamenti, le persone che utilizzano le criptovalute come denaro per comprare e vendere cose in tutto il mondo e Bitcoin.com sta cercando di costruire l’infrastruttura per farlo. Siamo appena tornati dalla Slovenia, dove tutti i tipi di posti accettano Bitcoin Cash. Ho fatto il check-out in un hotel e […] ho pagato con il mio portafoglio Bitcoin.com. Questo è molto vicino all’adozione di massa “.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.