Blockstream: Tether va su Liquid Network
Blockchain

Blockstream: Tether va su Liquid Network

By Alfredo de Candia - 30 Lug 2019

Chevron down

Poche ore fa la stablecoin Tether (USDT) ha annunciato la migrazione su Liquid Network grazie ad una collaborazione con Blockstream.

Read this article in the English version here.

 

Liquid è stato creato come un layer addizionale della blockchain di Bitcoin per avere una maggiore flessibilità e poter spostare grandi volumi ad una velocità elevata, come affermato dal CSO di Blockstream, Samson Mow:

“L’aggiunta di Tether è una tappa fondamentale per aumentare l’utilità della rete Liquid. In abbinamento con gli ultimi sviluppi nell’ecosistema Liquid, i trader possono ora ottenere alcune cose davvero interessanti, come gli swap atomici OTC, l’arbitraggio super-veloce tra gli exchange, e la facile custodia di Tether con Blockstream Green”.

E’ stata una decisione naturale implementare Tether su Liquid Network, ha dichiarato il CTO di Tether, Paolo Ardoino:

“È stata una decisione naturale quella di implementare Tether sulla rete Liquid, considerando il fantastico lavoro che il team di Blockstream sta realizzando. L’emissione di stablecoin e varie altre risorse digitali in una sola piattaforma blockchain ha molto senso e migliora notevolmente l’efficienza del settore, consentendo ai trader di gestire tutti i loro beni attraverso un’unica applicazione”.

I benefici che ne trarrà Tether da questa soluzione saranno transazioni istantanee, sicure e confidenziali, anche grazie al nuovo Green Wallet, fornendo una soluzione ottimale per i trader professionisti. Inoltre sarà possibile fare prelievi e depositi di Liquid USDT sull’exchange Bitfinex tramite la possibilità di usare il relativo token peggato al bitcoin, L-BTC.

Tether così dimostra di non voler arrestare la propria diffusione sulle altre blockchain: solo 2 settimane fa aveva annunciato di essere approdata sulla blockchain di Algorand e da poco ha così  superato quota $ 4 miliardi di capitalizzazione. Ad ora, quindi, Tether si trova su Omni, Tron, Liquid, EOS, Ethereum e Algorand.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.