La stablecoin Tether (USDT) supera i 4 miliardi di dollari di capitalizzazione
La stablecoin Tether (USDT) supera i 4 miliardi di dollari di capitalizzazione
Criptovalute

La stablecoin Tether (USDT) supera i 4 miliardi di dollari di capitalizzazione

By Emanuele Pagliari - 29 Lug 2019

Chevron down

Negli ultimi giorni la nota e sempre più diffusa stablecoin Tether ha raggiunto e superato la quota di 4 miliardi di dollari di capitalizzazione, collocandosi al settimo posto su CoinMarketCap tra Binance Coin ed EOS.

Read this article in the English version here.

Si tratta del valore più alto mai raggiunto dalle stablecoin, probabilmente dovuto al recente rilascio di un’ingente quantità di token sulla blockchain di ethereum, complice la completa adozione da parte di Binance.

Poco più di un mese fa, precisamente il 16 maggio 2019, la capitalizzazione totale della stablecoin Tether si aggirava attorno ai 2.8 miliardi, mentre ieri ha superato i 4,03 miliardi di dollari.

Stablecoin tether USDT capitalizzazione 4 mld

Tether supera i 4 miliardi di capitalizzazione

Nel corso del mese di giugno 2019 sono stati emessi quasi mezzo miliardo di token con standard ERC20, che hanno portato la supply totale di USDT circolante su Ethereum a quota un miliado e mezzo di dollari.

Su Tron, inoltre, sono stati rilasciati ad oggi quasi 100 milioni di USDT, mentre su EOS solamente 1000 dollari, in quanto probabilmente si tratta di una soluzione ancora in fase di test.

Sull’originale protocollo Omni, invece, ad oggi circolano ben 2.8 miliardi di dollari in token USDT.

Come sempre, è difficile stimare il motivo di così tanta domanda da parte del mercato, anche se sicuramente la recente crescita dei prezzi di bitcoin e delle altre criptovalute avvenuta tra maggio e giugno ha comportato un aumento di liquidità del mercato, avvenuto sfruttando anche le principali stablecoin, fra cui ovviamente Tether.

Oltre ad aumentare la propria capitalizzazione, Tether ha anche segnato volumi record, superando più volte quelli di bitcoin.

Stablecoin tether USDT capitalizzazione 4 mld

Complice infatti l’utilizzo nel trading ed in particolare nell’arbitraggio fra più exchange, sono davvero molte le transazioni che vengono eseguite su USDT, comportando una crescita esponenziale dei volumi.

Non solo, molti bot per il trading sfruttano proprio la stablecoin Tether per speculare sulle oscillazioni quotidiane di BTC, eseguendo anche centinaia – se non migliaia – di ordini ogni giorno.

Osservando CoinMarketCap, infatti, i volumi di UST più volte hanno infatti superato quelli di bitcoin, registrando talvolta volumi record.

Emanuele Pagliari
Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La sua avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org e GizBlog.it. Emanuele è nel mondo delle criptovalute come miner dal 2013 ed ad oggi segue gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApp, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.