Le Gift Card di Amaten arrivano su blockchain
Blockchain

Le Gift Card di Amaten arrivano su blockchain

By Alfredo de Candia - 20 Ago 2019

Chevron down

Poche ore fa è stata annunciata la partnership di Aelf, società che si occupa di reti decentralizzati di cloud computer su blockchain, con Amaten, la più grande piattaforma di Gift Card in Giappone.

Con questa partnership Amaten potrà scalare ed ampliare la propria offerta di gift card, non solo in Giappone dove con i suoi $ 110 milioni di revenue annuali è il leader indiscusso nel Paese, ma anche in altri territori come la Cina.

 Spostando la produzione delle gift card su blockchain si azzerano alcuni problemi come la contraffazione e si potrà usufruire della trasparenza e la tracciabilità del ledger.

Il direttore di Amaten, Tom Kanazawa, ha spiegato:

 “The current system and technology used for gift card is completely obsolete and dates all the way back to the mid 90s. It has never evolved to match today’s digital world. It still suffers from basic fundamental shortcomings and is very inconvenient. I believe that the gift card industry can be a perfect use case for blockchain. The two are a completely natural fit. We have chosen to partner with the best blockchain technology providers in the space, aelf, because they offer the scalability, dedicated sidechains and smart contract modules that we very much need to build our service rapidly and most cost effectively. We are wholeheartedly excited for the future of truly digitized gift card industry”.

 Il mercato globale della gift card raggiunge i $ 340 miliardi in tutto il mondo, di cui solo $ 21 miliardi proviene dal Giappone, ma l’anno scorso circa $ 1,2 miliardi di valore in gift card sono state buttati poiché non sono state usate, ma che potevano essere rivendute a terzi.

 La partnership permetterà ad Aelf di diventare una delle pioniere come soluzione per un’industria tradizionale, come affermato il co-fondatore, Zhuling Chen:

 “Aelf is razor focused on providing creative and revolutionary solutions that can only be achieved through blockchain. Through the partnership with Amaten, we are hoping to pioneer the adoption of blockchain solutions within the traditional industries”.

 Poco tempo fa Aelf ha ricevuto la certificazione ed autorizzazione per lo Standard Blockchain System Function Test del CESI (China Electronics Technology Standardization Institute).          

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.