I volumi della stablecoin Tether (USDT) superano bitcoin
Stable Coin

I volumi della stablecoin Tether (USDT) superano bitcoin

By Emanuele Pagliari - 27 Ago 2019

Chevron down

Tether è la stablecoin più diffusa ed utilizzata nel mondo delle criptovalute. Ne sono una prova sia i volumi di scambio giornalieri registratati dalla moneta ancorata al valore del dollaro – che ad oggi battono i volumi di scambio persino di bitcoin (BTC) – sia la capitalizzazione della criptovaluta, che ad oggi vanta poco più di quattro miliardi di capitalizzazione.

Uno dei principali motivi del successo di questa stablecoin è sicuramente da imputare alla flessibilità del protocollo utilizzato, che prevede la possibilità di utilizzare i token USDT su diverse blockchan, fra cui quella di Ethereum, Bitcoin (mediante Omni), Tron, Algorand ed anche EOS.

Non solo, di recente l’azienda ha integrato Tether anche sul protocollo di Liquid Network, una sidechain ad alte prestazioni che consente di trasferire token ancorati al BTC e a bassi costi ed in tempi molto rapidi.

Tether batte bitcoin

Negli ultimi giorni la stablecoin Tether ha registrato volumi da record, prossimi ai 20miliardi di dollari scambiati in sole 24 ore. Non è il record assoluto, registrato lo scorso maggio, quando la stablecoin registrò un picco di 31 miliardi di dollari scambiati in 24 ore, ma un valore piuttosto alto che ancora una volta ha superato in maniera piuttosto netta i volumi di bitcoin.

I volumi della stablecoin Tether (USDT) superano nuovamente quelli di bitcoin

Analizzando i volumi della giornata di ieri, è possibile osservare come Tether abbia registrato volumi di quasi due miliardi superiori a quelli registrati da bitcoin, una situazione che negli ultimi mesi si sta verificando sempre più spesso e che si è rivelata parzialmente legata alle variazioni del prezzo di bitcoin.

Come sempre è difficile prevedere cosa accadrà al valore di bitcoin. C’è chi sostiene che le grosse whale si stiano preparando ad incassare i guadagni dei recenti rialzi, chi invece che nuovi capitali stiano per immettersi nel mercato e chi ancora crede che tali fondi e aumenti dei volumi siano dovuti al trading sulle altcoin.

Bitfinex aggiunge nuove coppie di trading di alcune stablecoin contro USDT

Nella giornata di oggi il noto exchange Bitfinex ha anche aggiunto nuove coppie di trading contro la stablecoin di casa, ovvero proprio Tether (USDT).

Tali coppie coinvolgono alcune stablecoin, fra cui USDC, Paxos e TrueUSD, che da oggi potranno essere scambiate direttamente contro Tether nei relativi mercati USDC/USDT, PAX/USDT e TUSD/USDT sull’exchange Bitfinex.

Emanuele Pagliari
Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La sua avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org e GizBlog.it. Emanuele è nel mondo delle criptovalute come miner dal 2013 ed ad oggi segue gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApp, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.