Electroneum: ricariche telefoniche in ETN in Turchia
Altcoin

Electroneum: ricariche telefoniche in ETN in Turchia

By Michele Porta - 27 Set 2019

Chevron down

Da oggi, tutti gli utenti di Turkcell, Vodafone e Turk Telekom in Turchia potranno ricaricare istantaneamente il proprio credito telefonico attraverso Electroneum (ETN).

I tre operatori di rete coinvolti coprono quasi il 100% del Paese e hanno una base di abbonati combinata di circa 80 milioni di persone.

Electroneum ha deciso di fornire la possibilità di ricaricare il proprio piano dati e chiamate attraverso la propria app mobile pagando con ETN. Purtroppo, per ora, il servizio è disponibile solo in Turchia ed è fornito da una terza parte.

Richard Ells, CEO di Electroneum, ha affermato:

“Questa è la prima volta che gli utenti di ETN possono ricaricare i loro telefoni cellulari con tutti gli operatori di rete mobile che operano in un paese, coprendo il 100% della popolazione. Questo è un passo importante per Electroneum, in particolare perché abbiamo circa 41.000 utenti in Turchia che sono in costante crescita.”

Electroneum conta già oltre 3 milioni di utenti nel mondo, spinta soprattutto dall’innovativo sistema di mining per smartphone introdotto negli anni passati.

Tale servizio è stato già sperimentato con successo in Brasile ed in Sud Africa con diversi operatori telefonici.

La Turchia e le criptovalute

La scelta della Turchia da parte di Electroneum non è ovviamente casuale.

Il Paese ha una popolazione media giovane ed a proprio agio con la tecnologia e sembra più aperta all’adozione di moderne soluzioni di pagamento, comprese le criptovalute.

Il 27% della popolazione ha un’età compresa tra gli 0 ed i 14 anni, mentre il 67% ha un’età compresa tra i 15 ed i 64 anni. Solamente il 6% ha più di 64 anni. L’età media è minore di 31 anni.

Il governo turco ha anche recentemente rivelato un programma economico per creare una criptovaluta emessa direttamente dalla banca centrale entro il 2023.

Notizia recente, questa volta nel mondo dello sport, la partnership fra lo Yeni Malatyaspor, club di calcio di serie A turco, e l’exchange di criptovalute BtcTurk.

Altro dato molto significante è il rapporto di Statista che afferma che 1 turco su 5 possiede o ha avuto a che fare con le criptovalute.

Inoltre, quasi il 30% della popolazione non avrebbe un conto bancario e utilizza ancora unicamente i contanti come mezzo di pagamento.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.