DragonChain: una serie tv sulla storia della società
Altcoin

DragonChain: una serie tv sulla storia della società

By Michele Porta - 3 Ott 2019

Chevron down

Vision Tree ha annunciato oggi l’imminente uscita di una serie tv documentario che racconta la storia di Dragonchain, la società blockchain-based rivolta principalmente alle aziende e al mondo degli sviluppatori.

La serie tv verrà rilasciata all’inizio del 2020 ed utilizzerà la piattaforma Coiin per tokenizzare l’engagement della community di Dragonchain.

Coiin è una piattaforma di coinvolgimento digitale che premia gli utenti per l’impegno e la promozione sui social media.

In sostanza la community potrà guadagnare token promuovendo progetti specifici sui social media. In seguito, tali token potranno essere riscattati per l’acquisto di diversi progetti tra cui il film su Atari e la serie tv in questione.

La serie tv presenta in anteprima la storia della società americana Dragonchain, lanciata nel 2017 e che ha raccolto oltre 15 milioni di dollari durante il boom delle ICO di fine 2017.

È prodotta da Benjamin Gerry e J.D. Seraphine di Vision Tree, nota azienda americana nel campo dei media e dell’intrattenimento.

Joe Roets, fondatore e CEO di Dragonchain, ha dichiarato:

“Dragonchain nasce per risolvere problemi complessi con soluzioni innovative per qualsiasi sviluppatore o per qualsiasi azienda. La partnership con Vision Tree e Coiin rappresenta un’opportunità perfetta per ampliare la nostra piattaforma ed il nostro ecosistema e per favorire il coinvolgimento della nostra community.”

JD Seraphine, founder di Vision Tree, ha ribadito:

“Esiste una storia che non è mai stata raccontata ed è quella della sfida dell’essere una società di criptovalute che opera negli Stati Uniti. È importante che tutti comprendano il potenziale di questa tecnologia. Il paese che guiderà lo sviluppo della blockchain avrà un enorme influenza nel plasmare il futuro del pianeta.”

Vision Tree ha anche recentemente annunciato piani per tokenizzare uno dei suoi principali progetti cinematografici, Atari Movie, in collaborazione con tZero.

Inoltre, l’azienda non è nuova all’utilizzo della tecnologia blockchain nel settore dei media e dell’intrattenimento.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.