Binance: arriva il trading P2P
Criptovalute

Binance: arriva il trading P2P

By Alfredo de Candia - 9 Ott 2019

Chevron down

Poche ore fa Binance ha comunicato il lancio del trading P2P (peer-to-peer), sistema che permetterà di scambiare BTC, ETH e USDT contro il CNY, ovvero lo Yuan cinese.

Come possiamo leggere nel breve comunicato pubblicato stamattina da Binance, l’accesso a questo trading P2P avverrà prima sull’interfaccia Android, quindi sull’applicazione mobile. Per poter accedere a questo servizio un account deve essere registrato su Binance da almeno 30 giorni.

Successivamente al lancio su Android, il trading P2P arriverà anche per gli utenti iOS e sull’interfaccia web. Probabilmente la decisione di anticipare il lancio sulla versione Android è  data dal fatto che l’incidenza degli utenti che usano la piattaforma da mobile è superiore su Android che su iOS.

Il trading P2P è un trading che permette di mettere in comunicazione due soggetti, interagendo direttamente tra loro senza nessun mercato dove piazzare gli ordini in pubblico; non appena due utenti piazzano ordini che corrispondono, questi vengono completati e la piattaforma mette quindi in comunicazione solo i soggetti coinvolti nello scambio.

Certamente questo rappresenta per Binance un punto a favore rispetto ad altri exchange del settore crypto. Tra l’altro, si nota come l’azienda sia sempre più interessata al mercato cinese, visto la quantità di utenti che potrebbe raggiungere.

Questa è solo l’ultima delle novità che sono state da poco lanciate su Binance, soprattutto sulla versione mobile: poco tempo fa, infatti, Binance aveva lanciato il lending, opzione che permette di guadagnare prestando le proprie crypto in cambio di un interesse.

Adesso bisognerà vedere se anche altri exchange integreranno questo nuovo supporto. Tra l’altro, è da poco disponibile il nuovo DEX di John McAfee che permette di fare trading in maniera del tutto decentralizzata.

Nel settore crypto bisogna sempre mantenersi aggiornati e tenere alto l’interesse degli utenti, altrimenti si rischia di chiudere come successo ad Aphelion che oggi ha confermato la propria chiusura dopo 2 anni di attività.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.