Zcash: i risultati del Community Polling
Zcash: i risultati del Community Polling
Criptovalute

Zcash: i risultati del Community Polling

By Marco Cavicchioli - 6 Dic 2019

Chevron down

Sono stati oggi pubblicati i risultati del Community Sentiment Polling della Zcash Foundation. 

Il sondaggio riguardava in particolare il futuro dei finanziamenti per lo sviluppo di Zcash, ovvero se dovesse continuare ad essere finanziato con una parte dei premi dei blocchi. Ad ogni partecipante sono state sottoposte 13 proposte su cui avrebbe potuto esprimersi. 

La maggior parte di queste è stata bocciata, sia dai membri del Community Advisory Panel che dagli utenti del Zcash Community Forum, pertanto i risultati hanno rivelato una posizione piuttosto chiara: la community di Zcash è favorevole a continuare a finanziare lo sviluppo di Zcash. 

Inoltre, le proposte che hanno ottenuto il maggior supporto sono quelle che richiedono un fondo per sviluppo pari al 20% dell’emissione. Tuttavia ci sono alcune differenze tra queste proposte riguardo il modo con cui tale 20% deve essere assegnato. 

Infatti le due proposte che hanno ottenuto maggior successo sono state le ultime due, ovvero la 12 e la 13, dedicate proprio alle modalità di raccolta e di distribuzione dei premi. 

La numero 13 (ZIP 2013) è proprio quella che propone, dopo il primo halving di Zcash, di continuare ad indirizzare il 20% delle nuove emissioni ZEC verso attività legate allo sviluppo, all’innovazione ed alla manutenzione di Zcash. 

La numero 12 (ZIP 2012) invece propone un fondo di sviluppo per Zcash che suddividerà questo 20% dei premi in 3 parti: il 35% per la Electric Coin Company, il 25% per Zcash Foundation, ed il restante 40% per ulteriori “Sovvenzioni importanti” e per progetti a lungo termine su larga scala.

A dire il vero, anche la proposta 10 ha ricevuto un buon sostegno, in particolare dai membri del Community Advisory Panel, e propone di mettere insieme la parti migliori delle varie proposte: il 20% dei premi verrebbe erogato ad un trust controllato da Electric Coin Company (ECC) e Zcash Foundation (ZF). 

La Zcash Foundation ha promesso che renderà presto nota la sua posizione. Dopodichè avverrà un incontro tra la stessa fondazione ed Electric Coin Company per discutere a quali proposte possa essere assegnato il marchio Zcash. 

La fase di ratifica finale avrà luogo nell’ottobre 2020, ovvero poco prima dell’halving. 

Il perché del Community Pooling di Zcash

La questione relativa alla conferma del finanziamento per lo sviluppo di Zcash era stata sollevata già ad agosto dal CEO di Electric Coin Company, Zooko Wilcox, con una lettera aperta in cui si diceva speranzoso che la community decidesse di rinnovare la struttura del Dev Fund. 

Prima ancora, a giugno, Wilcox aveva dichiarato che era necessario che questi finanziamenti proseguissero almeno fino a giugno 2020. Infatti, come si è scoperto in seguito, la società era in perdita, visto che nel solo primo trimestre del 2019 l’azienda ha registrato un deficit mensile pari al 30%. 

Più o meno la società incassava 330.000 dollari al mese dai premi, mentre le spese erano superiori ai 500.000. 

I risultati del sondaggio, pur non avendo implicazioni sul breve termine, potrebbero far ben sperare per la società sul lungo termine.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.