Travala: partita la migrazione su Binance Chain
Travala: partita la migrazione su Binance Chain
Blockchain

Travala: partita la migrazione su Binance Chain

By Alfredo de Candia - 12 Dic 2019

Chevron down
Ascolta qui
download

 Travala ha comunicato l’avvio della migrazione dei token AVA su Binance Chain.

Come sappiamo, l’ecosistema di Travala era nato sulla blockchain di NEO con il token AVA (basato sullo standard Nep5) ma nel settembre scorso l’azienda aveva annunciato che avrebbe utilizzato la nuova Binance Chain e di conseguenza avrebbe dovuto effettuare una migrazione dei token. Gli AVA, infatti, passeranno dai vecchi Nep5 di NEO a quelli nuovi di Binance, che seguono lo standard Bep2.

 Lo swap dei token potrà essere fatto tramite 3 diverse opzioni:

  • Attraverso il partner di Travala ChangeNOW: la procedura permetterà di convertire i token con un tasso 1 a 1 e per 6 mesi fino al 10 giugno 2020. Inoltre è necessario effettuare la procedura KYC (Know Your Customer) e tutta la procedura non è disponibile per i cittadini americani;
  • La seconda alternativa è quella di lasciarli sulla piattaforma di Travala e questi verranno swappati automaticamente fino al 10 dicembre dell’anno prossimo;
  • Infine è anche possibile depositare gli AVA sull’exchange KuCoin. In questo caso la conversione partirà dal prossimo 20 dicembre.

 Proprio ieri Travala aveva annunciato una partnership con Gemini, per portare la loro stablecoin all’interno della piattaforma di Travala ed utilizzarla come metodo di pagamento. 

Questa stablecoin è anche la prima del suo genere ad approdare su Travala, come ha ricordato anche il CEO e fondatore di Travala, Matthew Luczynski:

“Siamo onorati di annunciare questa collaborazione con Gemini e di far diventare GUSD la nostra prima stablecoin. Insieme a Gemini, spingeremo ulteriormente l’adozione delle criptovalute”.

 Considerando che siamo in presenza di una stablecoin, anche il prezzo della stessa sarà un fattore di garanzia, visto che non è soggetto a forte volatilità come le altre crypto, concetto ribadito anche da Michael Breu, CSO di Gemini:

“Siamo entusiasti che Travala.com abbia aggiunto Gemini dollar come metodo di pagamento sulla loro piattaforma. Gemini dollar permette agli utenti globali di Travala di pagare con una crypto che è sostenuta dalla stabilità del prezzo e dalla solvibilità del dollaro USA”.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.