“Twitter decentralizzato”: la nuova sfida di Dorsey e Bluesky
“Twitter decentralizzato”: la nuova sfida di Dorsey e Bluesky
Blockchain

“Twitter decentralizzato”: la nuova sfida di Dorsey e Bluesky

By Stefania Stimolo - 12 Dic 2019

Chevron down

La nuova sfida del CEO di Twitter, Jack Dorsey, di rendere Twitter decentralizzato è stata annunciata direttamente sul social network attraverso una serie di tweet che hanno introdotto il nuovo team indipendente Bluesky dedicato alla mission.

In breve, Dorsey ha descritto le motivazioni che hanno portato a questa decisione di rendere Twitter un social media decentralizzato, citando alcune situazioni attuali che le applicazioni centralizzate hanno difficoltà a soddisfare.

Non solo, Dorsey specifica anche che il procedimento algoritmico sia sotto l’attenzione di un unico proprietario e che quindi non è possibile poter scegliere o creare alternative.

La centralizzazione sui social media, secondo Dorsey, attuerebbe un meccanismo di incentivi per cui spesso e volentieri ci si trova a:

focalizzare l’attenzione su contenuti e conversazioni che generano polemiche e indignazione, piuttosto che conversazioni che informano e promuovono la salute.”

Una situazione opposta allo standard open e decentralizzato che le nuove tecnologie come blockchain possono risolvere che coinvolga un hosting aperto e durevole, una governance e persino una monetizzazione. 

La carrellata di tweet di Dorsey termina con i riferimenti al nuovo team Bluesky che il CEO di Twitter intende finanziare da oggi fino alla creazione dello standard decentralizzato solido, scalabile e applicabile per i social media, specificando che ci vorranno anni. 

A tal proposito, non potevano mancare i commenti sul social da parte degli attori crypto.

Twitter e Bluesky: le reazioni

Anthony Pompliano, fondatore di Morgan Creek, ha apprezzato tutto il discorso esposto da Dorsey, definendolo l’imprenditore che più di tutti ha capito come funzionerà il futuro e ringraziandolo per spingere il ritmo dell’innovazione. 

Brian Armstrong, CEO di Coinbase, interviene commentando positivamente il fatto che Twitter si stia interessando più nei protocolli che non nelle piattaforme.

Anche Changpeng Zhao – CZ , CEO del principale crypto-exchange Binance, si è unito alla questione Twitter elencando i temi che più lo hanno colpito del discorso di Dorsey. 

Infine, tra le risposte, mentre Charles Hoskinson, CEO di IOHK dietro Cardano, twitta un “io sono con Jack, dimmi solo cosa ti serve”, il co-founder di Wikipedia, Larry Sanger esprime, invece, il suo dubbio concludendo il suo tweet con un  “Ci crederò, quando lo vedrò”.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.