Fidelity si lancia nelle criptovalute anche in Europa
Fidelity si lancia nelle criptovalute anche in Europa
Criptovalute

Fidelity si lancia nelle criptovalute anche in Europa

By Marco Cavicchioli - 17 Dic 2019

Chevron down
Ascolta qui
download

Fidelity Investments, gigante americano dei servizi finanziari, offrirà a breve i propri servizi di criptovalute anche in Europa. 

Lo farà attraverso la sua controllata, Fidelity Digital Assets, già attiva nel mercato crypto in America.

Infatti, Fidelity Investments, uno dei gestori di fondi di investimento più grandi al mondo, ha costituito una nuova entità britannica per vendere servizi crypto a clienti europei. 

Fidelity Digital Assets infatti offre già fin dal 2018 strumenti di custodia e per il trading ad istituti finanziari negli Stati Uniti, e da novembre 2019 ha ricevuto anche il via libera dai regolatori dello Stato di New York con il quale potrà offrire i propri servizi anche agli investitori di Wall Street.

L’entità britannica di Fidelity Digital Assets è stata costituita il 16 dicembre, e sarà presumibilmente una piattaforma con cui vendere servizi legati agli asset digitali alle imprese europee, inclusi hedge fund e family office. 

In un primo tempo saranno erogati servizi che riguardano solo bitcoin, ma in futuro spera di supportare anche altri asset digitali.

Il direttore operativo di Fidelity Digital Assets, Michael O’Reilly, ha dichiarato

“Ovviamente ci assicureremo di essere conformi a qualsiasi licenza richiesta in UK o in altre giurisdizioni, ma in questo momento a noi risulta di poterlo fare nel Regno Unito senza dover richiedere alcuna licenza aggiuntiva. 

Sia le comunità fintech che quelle crypto a Londra sono forti, e questo è evidente da ciò che abbiamo visto dalla domanda o dalle richieste dei clienti”.

A capo di Fidelity Digital Assets Europe è stato nominato Chris Tyrer, ex amministratore delegato della banca di investimenti Barclays. Tyrer è entrato a far parte di Fidelity nell’aprile 2019 e da allora avrebbe già individuato potenziali clienti a Londra. Inoltre, già quando era in Barclays, Tyrer guidò un progetto che esaminò le opportunità per la banca legate alle criptovalute.

 

Fidelity Investments in realtà è attiva nel settore già dal 2014, quando iniziò a sviluppare prodotti legati alle criptovalute con il suo Blockchain Incubator di Boston. 

Ora, dopo gli USA e l’Europa, si prepara a valutare ulteriori opportunità di espansione anche in Asia.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.