Earn.com chiude in favore di Coinbase Earn
Earn.com chiude in favore di Coinbase Earn
Criptovalute

Earn.com chiude in favore di Coinbase Earn

By Alfredo de Candia - 23 Dic 2019

Chevron down
Ascolta qui
download

Nelle ultime ore Coinbase ha inviato delle email ai propri utenti con la comunicazione che Earn.com terminerà il proprio servizio in favore della piattaforma proprietaria di Coinbase. 

Earn.com era stato concepito come metodo per guadagnare crypto imparando e guardando video e tutorial. Era stato aperto nel lontano 2013, quando era nato come azienda dedita all’hardware per minare bitcoin; poi nel 2017 ha modificato il nome, passando da 21.co a Earn.com.

 Solo l’anno scorso poi la stessa azienda è passata nelle mani di Coinbase che l’ha acquistata per oltre $ 100 milioni con un pagamento diversificato tra azioni, valuta fiat e crypto.

Come sappiamo, anche Coinbase ha aperto una sua piattaforma per informare e regalare crypto tramite Coinbase Earn.

Con questa piattaforma sono diversi gli asset che si riescono a guadagnare grazie ad una serie di partnership con crypto del calibro, per esempio, di EOS e Stellar Lumens: una volta guardate delle video lezioni relative ad una specifica crypto o blockchain, viene riconosciuto un premio.

Chi utilizzava la piattaforma di Earn.com ha tempo fino al 20 febbraio 2020 per prelevare i propri fondi. In seguito, il sistema sarà integrato in quello di Coinbase Earn.

Sicuramente si tratta di una strategia di marketing non indifferente dato che il claim di guadagnare crypto senza fare altro che vedere dei video serve ad attirare più persone sull’exchange. Coinbase è tra i pochi ad avere un programma di reward del genere. Solo Binance ha messo in piedi un servizio simile ma prevede che la community scriva contenuti informativi.

Per quanto riguarda Coinbase UK, al momento pare che non ci saranno problemi con la Brexit, visto che comunque la società opera all’interno dell’Inghilterra.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.