Telegram: Liquid cancella la token sale di Gram
Telegram: Liquid cancella la token sale di Gram
Criptovalute

Telegram: Liquid cancella la token sale di Gram

By Gianni Morselli - 15 Gen 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Liquid rimborserà gli utenti che hanno investito nella token sale di Gram, il token di Telegram, usando la propria piattaforma.

Nel 2018, Telegram ha condotto una token sale rivolta a investitori accreditati e istituzionali che secondo quanto riferito ha raccolto 1,7 miliardi di dollari, tramite un accordo SAFT. 

La SEC, l’autorità di vigilanza finanziaria americana, con un ordinanza dell’11 ottobre aveva chiesto a Telegram di interrompere lo sviluppo della propria blockchain TON in quanto considera l’ICO una vendita di titoli non registrati.

All’inizio di quest’anno la SEC aveva poi chiesto alla startup dei fratelli Durov un rendiconto sulla spesa dei fondi ottenuti con la token sale, richiesta che Telegram aveva rifiutato

Ora, grazie anche all’ultima ordinanza del Tribunale del Distretto Meridionale di New York (SDNY) che ha concesso a Telegram tempo fino al 26 febbraio per inoltrare i bilanci richiesti, sembra che Telegram inizi a collaborare con la SEC.

Ma non è solo agli investitori istituzionali e accreditati che Telegram aveva rivolto la sua vendita di token. 

Gram Asia, una delle organizzazioni di Telegram atte a sostenere l’ecosistema TON, aveva condotto nello scorso luglio una IEO in collaborazione con Liquid. La vendita era aperta a tutti i clienti che avessero superato le consuete procedure di KYC/AML, potendo così avere accesso ai token GRAM a 4 dollari ciascuno.

Il razionale dietro a questa vendita non era stato molto chiaro, secondo alcuni analisti di mercato si trattava di una mera liquidazione dei fondi di Gram Asia.

Chi ha partecipato a questa token sale di Gram si è però oggi visto recapitare una mail da Liquid che avvisa che la vendita di token Gram su Liquid è stata annullata e che tutti i fondi detenuti in deposito a garanzia da Liquid sono stati ora restituiti agli utenti che hanno partecipato alla IEO. 

Recita così una parte del messaggio ricevuto dagli utenti:

“Ai sensi delle Condizioni di vendita dei token Gram, Liquid è tenuto a restituire tutti i fondi impegnati dagli utenti Liquid nella vendita dei token Gram a causa del fatto che la mainnet TON non è stata lanciata entro il 30 novembre 2019.”

Nel frattempo il sito di Gram Asia ha chiuso i battenti con il seguente messaggio:

“This page will be closed. We sincerely thank all who have been part of Gram Asia. All refunds have been completed”
(“Questa pagina sarà chiusa. Ringraziamo tutti coloro che hanno fatto parte di Gram Asia. Tutti i rimborsi sono stati completati”)

Gli investitori retail che pensavano di avere avuto accesso ai token GRAM si sono quindi visti restituire i fondi impegnati. Mentre Liquid si è dimostrato un exchange serio e affidabile, questa mossa potrebbe essere vista come un modo per evitare ulteriori problemi regolatori avendo di fatto cancellato l’unica vendita pubblica rivolta agli investitori al dettaglio.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.