Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Australia: pubblicato un report per lo sviluppo blockchain nazionale
Australia: pubblicato un report per lo sviluppo blockchain nazionale
Blockchain

Australia: pubblicato un report per lo sviluppo blockchain nazionale

By Amelia Tomasicchio - 7 Feb 2020

Chevron down

Il governo australiano ha pubblicato un report di 52 pagine che spiega le linee guida e la roadmap da seguire per lo sviluppo del settore blockchain a livello nazionale in Australia. 

Infatti, il titolo del report è “The National Blockchain Roadmap: progressing towards a blockchain-empowered future” ed è stato redatto dal Department of Industry, Science, Energy and Resources (DISER) australiano, secondo il quale entro il 2025 la blockchain porterà annualmente oltre 175 miliardi e oltre 3 trilioni entro il 2030. 

Inoltre, sempre secondo questo studio, la blockchain potrebbe aiutare il continente a risparmiare 15-20 miliardi annui entro il 2022 nel solo settore dei servizi finanziari, potendo anche evitare di perdere i 1.68 miliardi di dollari australiani persi nel 2017 per colpa della contraffazione di cibo e bevande.

Il Governo ha stimato che attualmente ci sono circa 140 aziende medio-piccole che si occupano di blockchain nella nazione, con un focus soprattutto sul settore finanziario e assicurativo (circa 40) e servizi tecnici (circa 20).

Il 93% di queste aziende ha meno di 200 impiegati, anche se questi numeri sono aumentati dell’8% dal 2016 al 2018. Nel mondo, tra l’altro, l’Australia è la sesta nazione con più brevetti in ambito blockchain al mondo (49).

Ad ogni modo, le indicazioni per lo sviluppo della nazione in ambito tech prevede alcuni task da tenere presente che si possono così riassumere:

  • Formalizzare la creazione della National Blockchain Roadmap Steering Committee, una commissione con il compito di controllare che la roadmap sia seguita;
  • Collaborare con le aziende di ricerca per fare analisi e capire i prossimi use case;
  • Creare un gruppo di persone del governo che usino la blockchain per analizzare, apprendere e diffondere l’uso della tecnologia;
  • Identificare altre nazioni da cui prendere esempio per lo sviluppo della tecnologia;
  • Migliorare la regolamentazione anche in ambito crypto facendo riferimento a sicurezza e privacy.
Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.