banner
Brad Garlinghouse di XRP si scaglia contro Mike Novogratz
Brad Garlinghouse di XRP si scaglia contro Mike Novogratz
Altcoin

Brad Garlinghouse di XRP si scaglia contro Mike Novogratz

By Marco Cavicchioli - 7 Feb 2020

Chevron down

Il CEO di Ripple Brad Garlinghouse contrasta la previsione ribassista di Mike Novogratz riguardo XRP. 

Tutto nasce dalle dichiarazioni rilasciate da Novogratz durante la conferenza National LINC 2020, in Florida, durante la quale non solo aveva criticato in modo esplicito Ripple e XRP, ma aveva anche detto che nel 2020 questa criptovaluta sottoperformerà il mercato delle criptovalute, così come già accaduto nel 2019. 

“L’anno scorso ha funzionato molto male. Penso che quest’anno sottoperformerà immensamente ed è proprio a causa dell’offerta”. 

Quindi, secondo Novogratz, la colpa di queste performance deludenti di XRP va assegnata al comportamento dell’azienda Ripple, che possiede 56 miliardi di token XRP sui 100 miliardi totali esistenti. 

All’inizio Ripple possedeva 80 miliardi di XRP, mentre ora risulta essere in possesso solamente di 56 miliardi e, di questi, 48,9 miliardi sono in garanzia e ad oggi non sono utilizzabili dall’azienda. Tuttavia, ogni mese alcuni di questi token vengono sbloccati ed entrano nelle disponibilità di Ripple. 

Secondo Novogratz l’azienda sta vendendo i suoi token XRP in modo simile ad una società che mette in vendita continuamente le proprie azioni. 

La risposta del CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, è stata:  

“XRP ha sovraperformato BTC e il più ampio mercato delle criptovalute nel 2020. XRP è cresciuto del 44% (da 19,1 a 27,5) rispetto al 33% di BTC (da 7.100 a 9.500) finora quest’anno”. 

A dire il vero, questa dichiarazione di Garlinghouse non smentisce la previsione di Novogratz, anche perché il valore attuale di XRP, 0,28 $ circa, è ancora inferiore agli 0,36 $ dell’inizio dell’anno scorso. Quindi, se anche fosse vero che nel corso del primo mese abbondante del 2020 il suo prezzo è salito, è vero anche che non è ancora riuscito a recuperare le perdite accumulate durante il 2019. 

Proseguendo con il confronto con bitcoin, ad inizio 2019 BTC valeva circa 3.700 dollari, mentre ora vale più del doppio. 

Le previsioni di Novogratz non si basano sull’oscillazione del prezzo di XRP sul breve periodo, ma anno su anno, quindi le dichiarazioni di Garlinghouse non sono in grado di confutarle. 

Tuttavia, lo stesso Novogratz, che è il CEO e fondatore di Galaxy Digital, ha poi anche dichiarato con una serie di tweet che la sua società è un grosso investitore di Ripple, correggendo un po’ il tiro. 

Infatti, egli ha elogiato il lavoro di Garlinghouse come CEO di Ripple, ma ha anche detto che è rimasto sorpreso dal fatto che nel 2020 il prezzo di XRP sia aumentato così significativamente. 

Anzi, ha scritto che Bitcoin ormai ha trovato un suo reale caso d’uso, come oro digitale, mentre tutte le altre criptovalute sono ancora in una fase di test, e non saranno in grado di sostituire Bitcoin nel suo attuale ruolo. 

“Il prezzo di XRP sarà determinato come tutti i prezzi. Se ci sono più acquirenti che venditori (e la società ha molto controllo qui) il prezzo aumenterà. L’azienda deve distribuire in modo razionale allo stesso tempo costruendo un caso d’uso reale e scalabile. Spero che lo facciano”. 

A tal proposito il vicepresidente per i mercati istituzionali di Ripple, Breanne Madigan, ha detto: 

“Queste dichiarazioni chiariscono che Mike non capisce come Ripple gestisca la propria partecipazione in XRP e non si è preso il tempo di leggere ciò che rendiamo pubblicamente disponibile ogni trimestre. L’aumento dell’offerta circolante dalle distribuzioni Ripple di XRP è in realtà inferiore all’aumento dell’offerta circolante di BTC, BCH, ETH, ecc.”

La questione pertanto appare ancora decisamente aperta, e solo il tempo mostrerà se questa previsione pessimistica di Mike Novogratz su XRP si rivelerà corretta o sbagliata.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.