BTSE lancia la sua token sale su Liquid
BTSE lancia la sua token sale su Liquid
Blockchain

BTSE lancia la sua token sale su Liquid

By Marco Cavicchioli - 25 Feb 2020

Chevron down

BTSE ha annunciato il lancio della prima token sale di un exchange sul Liquid Network di Blockstream. 

Si tratta della prima emissione di token di questo genere che avviene su Liquid, la sidechain basata su Bitcoin e sviluppata da Blockstream in particolare per i trader e gli exchange. 

L’exchange BTSE è membro del Liquid Network, insieme ad altri exchange crypto come Bitfinex, Bitmex, Huobi, OKcoin, eccetera. 

I dati della token sale 

Il 5 marzo 2020 verrà aperta al pubblico la vendita del suo token, chiamato sempre BTSE, che verrà poi elencato sullo stesso exchange entro due ore dal completamento della token sale pubblica. 

Il prezzo di vendita iniziale sarà di 2 $, il minimo di acquisto sarà di 1 token ed il massimo acquistabile saranno 25.000 token per ogni account verificato. In totale, con questa token sale verranno rilasciati sul mercato un milione di token. 

Il token sarà negoziabile sul mercato spot multi-valuta di BTSE Exchange, che supporta dieci valute fiat e sette criptovalute, e consentirà commissioni di trading ridotte, limiti aumentati, sconti per determinati servizi, un bonus di riferimento più elevato, accesso a programmi e campagne speciali, la possibilità di partecipare ai programmi di staking, ed il pagamento di servizi aggiuntivi nell’ambito dell’ecosistema BTSE. 

BTSE è una società specializzata in tecnologie finanziarie, ed utilizza Bitcoin e le criptovalute per sviluppare soluzioni per la promozione della libertà finanziaria. Tra le altre cose offre trading spot e di derivati, OTC e prestiti, e dall’inizio dell’anno il volume giornaliero degli scambi sui mercati a termine di BTSE è passato da 40 a 250 milioni di dollari. 

Il CEO di BTSE, Jonathan Leong, ha dichiarato: 

“Abbiamo recentemente completato il nostro round privato di vendita grazie alla partecipazione di investitori come FBG Capital, Lemniscap, CMS Holdings, Taureon Capital, GBCI Ventures e BCB Blockchain. Abbiamo scelto di lanciare il token dell’exchange BTSE su Liquid Network perché facilita tempi di transazione rapidi che consentono settlement rapidi e minore congestione. Supporta anche le transazioni confidenziali, un’evoluzione della privacy per gli asset negoziati sulla sidechain”.

Il CEO di Blockstream, Adam Back, ha commentato dicendo: 

“Siamo entusiasti di vedere che l’emissione di token sulla Liquid Network sta decollando grazie al lancio sulla piattaforma del token nativo dell’exchange BTSE. 

Per un token di un exchange l’emissione su Liquid ha molto senso, grazie alle transazioni veloci di Liquid, e la rete di settlement tra exchange fornisce l’ambiente perfetto per gli operatori. Il token BTSE può anche essere conservato su Blockstream Green, offrendo agli utenti l’opzione aggiuntiva per conservare il proprio token fuori dall’exchange, se vogliono”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.