Mancano i fondi per la blockchain del MiSE per il Made in Italy
Mancano i fondi per la blockchain del MiSE per il Made in Italy
Blockchain

Mancano i fondi per la blockchain del MiSE per il Made in Italy

By Marco Cavicchioli - 27 Feb 2020

Chevron down

Il progetto pilota del MiSE “La Blockchain per la tracciabilità del Made in Italy”, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano con il supporto di IBM, sarebbe a corto di fondi. 

Questo è quanto rivela Pambianco News citando il dipartimento dello stesso Ministero dello Sviluppo Economico competente per il progetto Blockchain. 

Stando a quanto riportato dal sito, la Direzione Generale per la politica industriale, l’innovazione e le piccole e medie imprese del MiSE, avrebbe fatto sapere che, non disponendo di risorse ad hoc, gli sviluppi futuri del progetto dovranno inquadrarsi nell’ambito degli strumenti ordinari a disposizione delle imprese, e nell’ambito di quelli che eventualmente la strategia nazionale sulla Blockchain voglia dedicare. 

Il dipartimento si impegna comunque a esplorare altre modalità di finanziamento per dare un seguito al progetto, ma ad oggi non risultano esserci tempistiche certe sul suo avvio. 

In particolare, il passo successivo all’annuncio dovrebbe essere quello dell’ingegnerizzazione del progetto pilota, ma a quanto pare ciò non avverrà a breve. 

Anzi, posticipare progetti come questo rischia di farli diventare obsoleti, visto che sfruttano tecnologie già in uso. A questo punto potrebbe essere a rischio il suo intero svolgimento. 

Fino ad ora risulterebbe eseguito solamente lo studio di fattibilità, presentato qualche tempo fa, ma senza il passaggio alla vera e propria sperimentazione sul campo. 

Il riferimento alle eventuali altre modalità di finanziamento si riferisce probabilmente al fatto che si contava di coinvolgere in questa sperimentazione innanzitutto il settore tessile-moda italiano, composto da molte aziende tra cui anche diverse griffe di caratura internazionale, o di poter attingere ai fondi UE relativi al progetto Framework Initiative on Traceability for Sustainable Textile Value Chains. 

Nel 2018 il precedente governo del paese aveva stanziato 100 milioni di euro per favorire la diffusione del wi-fi sul territorio nazionale e per incentivare la ricerca e lo sviluppo nelle tecnologie emergenti come blockchain, intelligenza artificiale ed Internet delle cose (IoT). 

Il problema è che, nel momento in cui furono stanziati questi fondi, non fu specificato nel dettaglio quanti sarebbero stati realmente disponibili per i progetti blockchain, quindi è plausibile che i fondi a disposizione della Direzione Generale per la politica industriale, l’innovazione e le piccole e medie imprese non siano sufficienti a coprire le spese necessarie per portare avanti lo specifico progetto “La Blockchain per la tracciabilità del Made in Italy”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.