Augur (REP) e i migliori progetti DeFi
Augur (REP) e i migliori progetti DeFi
Defi

Augur (REP) e i migliori progetti DeFi

By Alfredo de Candia - 29 Feb 2020

Chevron down

Pochi giorni fa è stato pubblicato un interessante grafico da parte di GCrypto riguardo ai migliori progetti DeFi del mese di febbraio. 

Il grafico è stato realizzato prendendo come riferimento dati provenienti sia da Santiment.net che da Cryptorank.io.

Ebbene il grafico parla da solo: al primo posto tra i migliori progetti DeFi troviamo Augur, che permette di interagire con la predizione dei mercati e che vanta un oracolo decentralizzato, open source che si può integrare ed interagire con la blockchain di Ethereum (ETH). Ed è proprio per questo che risulta il miglior progetto per attività su GitHub visto che sempre più persone lo utilizzano. Basti pensare al notevole miglioramento grafico che hanno fatto negli ultimi mesi, nonostante a febbraio il token REP abbia perso ben il 17% del suo valore. 

In seconda posizione tra i migliori progetti DeFi troviamo il famoso wallet MetaMask che può vantare oltre 1 milioni di utenti con la sua estensione per browser, dimostrandosi un wallet incredibilmente completo e dalle funzionalità molto valide. 

Al terzo posto troviamo per ovvie ragioni Maker (MKR) che è dietro ad uno dei progetti più interessanti nell’ambito della DeFi: la stablecoin DAI, celebre per i suoi incredibili tassi di interessi attivi, battendo di gran lunga quelli della finanza tradizionali e rivelandosi essere più remunerativa degli investimenti in borsa. 

Un gradino fuori dal podio troviamo Kyber (KNC), protocollo incentrato sulla liquidità che permette lo swap dei token in maniera semplice e veloce. Questo protocollo è molto utilizzato dagli sviluppatori per creare dApp (Applicazioni Decentralizzate) senza limiti di utilizzo di token, anche grazie all’integrazione del servizio ENS (Ethereum Name Service) per rendere più semplice la gestione dei fondi con un semplice indirizzo più corto rispetto al sistema tradizionale. 

Menzioni onorevoli vanno fatte per UMA, al 6° posto, protocollo che rende possibile a due controparti di modellare e creare il loro contratto finanziario direttamente sulla blockchain di Ethereum.

xDAI è invece all’8° posto: la sidechain di Ethereum che utilizza la Proof of Autonomy (POA), sviluppata in partnership tra POA Network e MakerDAO, ha anche il suo token che è 1:1 con la stablecoin DAI.

Infine, in 15° posizione, troviamo il protocollo Set, annunciato a fine 2017 e lanciato nell’aprile dello scorso anno. Questo protocollo permette di creare dei token ERC20 che rappresentano un gruppo di asset sottostanti con una completa collateralizzazione del sottostante stesso. 

Come il grafico ha mostrato, ci sono anche Synthetix (SNX), Melon (MLN), 0x (ZRX), Request (REQ), Kava (KAVA), Akropolis (AKRO), Ren (REN) e Loom (LOOM). Sono il futuro della finanza decentralizzata. 

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.