banner
Crypto Crash: Maker DAO interviene per stabilizzare la DeFi
Crypto Crash: Maker DAO interviene per stabilizzare la DeFi
Defi

Crypto Crash: Maker DAO interviene per stabilizzare la DeFi

By Alfredo de Candia - 13 Mar 2020

Chevron down

Come stiamo assistendo nelle ultime ore, tutto il mercato delle crypto sta perdendo cifre incredibili: un vero e proprio crypto crash e questo ha mobilitato alcune aziende tra cui Maker DAO.

Infatti, quando il prezzo di un asset raggiunge una soglia troppo bassa, alcune piattaforme che usano processi automatizzati chiudono le posizione. Pensiamo, per esempio, a quanto avviene con la collateralizzazione della stablecoin DAI.

E infatti ieri alcuni cosiddetti Keepers sono riusciti a chiudere posizioni con 0 Dai per 50 ETH di collaterale.

Così, poche ore fa Maker DAO ha comunicato che, per contrastare l’incredibile perdita del valore di Ethereum (ETH), con la congestione della rete e l’incremento del prezzo del gas, la Maker Foundation ha deciso di votare oggi per aggiustare dei parametri in modo che questo non possa più avvenire.

Con il repentino crypto crash di ETH, gli oracoli utilizzati da Maker DAO per monitorare il prezzo si sono mossi troppi lentamente, cosa che ha permesso ai Maker vault di essere over-collateralizzati e quindi di aggiungere altro collaterale prima che il prezzo andasse a chiudere la posizione, cosa che però non tutti sono riusciti a fare e infatti sono arrivate in massa lamentele su Reddit.

Nella giornata di oggi si effettuerà quindi una votazione per modificare alcuni parametri del protocollo, così da evitare che una situazione del genere non possa ripetersi in futuro. Sarà necessario arrivare a oltre 62mila MKR per modificare i protocolli.

Nel whitepaper di Maker era già scritto che il protocollo poteva creare e vendere MKR per ri-collateralizzare il sistema.

Per fortuna si è scongiurato di utilizzare lo spegnimento di emergenza negli MCD (Multi-Collateral Dai) che permette di forzare il prezzo di riferimento, che è quello di 1 dollaro, e proteggere in questo modo tutti gli attori di questo sistema, dagli utilizzatori della stablecoin fino al protocollo stesso. 

Questa procedura sarebbe potuta essere avviata sempre tramite una votazione raggiungendo almeno 50mila MKR.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.