Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Liquidità cercasi: Covid19 porta USDC al protocollo Maker DAO
Liquidità cercasi: Covid19 porta USDC al protocollo Maker DAO
Defi

Liquidità cercasi: Covid19 porta USDC al protocollo Maker DAO

By Lorenzo Dalvit - 17 Mar 2020

Chevron down

Dopo una votazione sul protocollo Maker, i possessori di MKR – token di MakerDAO – hanno deciso di aprire il sistema all’ingresso di un nuovo collaterale, USDC.

Una mossa strategica che aumenterà la liquidità di DAI favorendo il suo ritorno alla stabilità di un dollaro.

Un meccanismo semplice che permetterà al sistema di riequilibrarsi, di certo una scelta presa in fretta, il panic sell da Covid19 ha aumentato la domanda di liquidità.

Ora sarà possibile aprire dei vault con USDC con un Liquidation Ratio del 125% e una Stability Fee del 20%. Si vogliono attirare fornitori di liquidità per generare DAI e immetterli sul mercato acquisendo un 7%.

In questo momento è possibile sfruttare l’opportunità di vendere i propri DAI a un 7% in più è scambiarli per USDC.

I vantaggi principali nel porre USDC come collaterale sono:

  • Aumentare la liquidità di DAI per i partecipanti alle aste FLIP e FLOP;
  • Aumentare la liquidità di DAI in modo che il suo prezzo sia più vicino al $. 

Parametri di rischio USDC:

  • Commissione di stabilità: 20% (annuale);
  • Rapporto di collateralizzazione: 125%;
  • Massimale del debito: 20 milioni;
  • Pena di liquidazione: 13%;
  • Dimensione del lotto dell’asta collaterale: 50.000 USD;
  • Variazione del prezzo minimo dell’asta collaterale: 3%;
  • Finestra sfida offerta asta collaterale: 6 ore;
  • Durata massima dell’asta collaterale: 3 giorni;
  • Dust: 20 (Dai).

Le liquidazioni sono attualmente disabilitate per USDC e il prezzo Oracle è stato fissato a $ 1.

Il crash a cui abbiamo assistito ha messo a dura prova l’universo DeFi. Il percorso è duro e accidentato ma il team di MakerDAO, unito alla comunità, ha mosso rapidamente le pedine per vincere la partita contro la scarsa liquidità del momento.

Cosa era successo al protocollo Maker?

Giovedì 12 marzo 2020, il prezzo di Ether (ETH) è sceso del 30% in circa 24 ore

La caduta ha generato una reazione a catena che si collega attraverso le DeFi ad un evento che verrà ricordato nel tempo

Gli utenti di DeFi si sono affrettati a fare transazioni come il trading su DEX, pagare debiti, rafforzare le garanzie collaterali

L’aumento dell’attività su Ethereum ha portato a record di prezzi del gas a volte superiori a 200 gwei e generato alcuni problemi sulla gestione degli oracoli e delle aste in MakerDAO.

Nonostante questo, il sistema DeFi ha retto, ma non senza incassare qualche colpo. Ora gli attori in gioco si leccano le ferite e vanno avanti nella sfida.

Le proposte per la soluzione dei problemi tecnici insorti durante il panic sell sono in via di discussione, ma la liquidità ora è diventata una priorità.

Così si spiega l’ingresso di USDC come collaterale, il token in discussione è una stablecoin coperta dal dollaro americano. Un token stabile ancorato al dollaro che basa la sua circolazione su protocollo Ethereum.

Circle e Coinbase, due tra le principali piattaforme exchange, hanno lanciato questa stablecoin nel quarto trimestre del 2018.

L’USDC è basato su un modello di stablecoin IOU open-source sviluppato da CENTER, un’iniziativa open-source creata da Circle a fine 2017. 

Prima che il voto avvenisse sono stati discussi, anche in streaming, tutti i rischi e i vantaggi di questa scelta.

Sul forum di Maker ampio dibattito e discussione tra la comunità. 

L’aggiunta di un collaterale passa attraverso un processo di analisi da parte di MakerDAO descritto in questo documento. USDC è certamente tra le stablecoin centralizzate più sicure.

Sia Circle che Coinbase operano nell’ambito del quadro normativo statunitense e delle leggi sulla trasmissione di denaro straniero e collaborano con banche e revisori contabili consolidati; sono registrati presso il FinCEN come emittenti di moneta con licenza e cercano attivamente licenze appropriate da vari dipartimenti bancari statali e autorità regolatorie internazionali. 

Negli Stati Uniti, le licenze di trasmettitore di denaro sono gestite a livello di Stato e Circle e Coinbase hanno già ottenuto le licenze da tutti gli Stati richiesti.

 

Avatar
Lorenzo Dalvit

Chief Operations Officer presso Deepit AG

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.