banner
Guida: che cos’è Paxful?
Guida: che cos’è Paxful?
Exchange

Guida: che cos’è Paxful?

By Gianni Morselli - 31 Mar 2020

Chevron down

Paxful è una piattaforma dove gli utenti possono scambiare Bitcoin direttamente tra di loro in maniera Peer to Peer. 

Fondata nel 2014 da Ray Youssef e Artur Schaback sotto il nome di EasyBitz, è stata successivamente ribattezzata Paxful

Il vantaggio principale di Paxful è che permette di acquistare bitcoin utilizzando oltre 300 metodi di pagamento: bonifico bancario, contanti, gestori di pagamenti come PayPal, Skrill e Neteller, una varietà di carte regalo quali iTunes, Amazon e Booking.com, e attraverso diverse criptovalute quali Ethereum, Litecoin, Ripple, Bitcoin Cash etc.

Lo scorso dicembre Paxful ha stretto una partnership con Binance, uno dei maggiori exchange di criptovalute al mondo, volta a migliorare il passaggio da denaro fiat alle crypto – in gergo il fiat-crypto on-ramping.

In questo modo gli utenti dell’exchange di criptovalute Binance hanno accesso a una varietà di pagamenti, con 167 valute fiat supportate (praticamente tutte) oltre ai sistemi di pagamento elettronici alternativi. 

Gli utenti di Binance possono inoltre utilizzare i fondi sull’exchange per acquistare bitcoin su Paxful. Viceversa, la piattaforma peer-to-peer rende più semplice l’acquisto delle innumerevoli criptovalute listate su Binance per i suoi utenti.

Gli utenti possono utilizzare il loro login di Binance anche per accedere a Paxos, ma devono comunque superare la verifica dell’identità su Paxful. Nella verifica KYC sono richiesti il proprio numero di telefono, un documento e un selfie.

Una volta registrati e verificati, gli utenti che vogliono comprare bitcoin devono rifornire il proprio conto con un metodo di pagamento tra i 327 supportati

Gli utenti di Paxos iniziano trovando un’offerta tra le varie disponibili, e vengono guidati da un venditore esperto nel processo di acquisto tramite una chat online. Una volta impostato il tutto, pagano il venditore direttamente da un account selezionato per ricevere i loro bitcoin. La sicurezza delle transazioni è garantita dalla verifica obbligatoria di tutti gli utenti.

Paxful ha oltre 2 milioni di utenti e ha raggiunto un volume di scambi di 30 milioni di $ settimanali.

paxful volume

https://coin.dance/volume/paxful

In confronto, i volumi del primo portale di scambi P2P Localbitcoins sono in costante declino dopo aver raggiunto il picco di 130 milioni di $ di scambi giornalieri nel dicembre 2017.

localbitcoins volume

https://coin.dance/volume/localbitcoins

La settimana scorsa Paxful ha stretto anche una partnership con Chainalysis, la società di analisi blockchain, per migliorare la conformità AML dei fondi. Utilizzando gli strumenti di conformità “Know Your Transaction (KYT)” e “Reactor” di Chainalysis, Paxful è in grado di identificare e investigare transazioni di criptovalute ad alto rischio, come quelle provenienti dal Deep Web, da servizi di mixing o da attività illecite.

Paxful è il primo exchange P2P che utilizza Chainalysis, che ha sino ad ora considerato questo tipo di exchange come “intrinsecamente rischiosi” visto che sono per la maggior parte decentralizzati e spesso non richiedono agli utenti di creare un account.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.