Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Bakkt: volumi sostenuti per i futures su bitcoin
Bakkt: volumi sostenuti per i futures su bitcoin
Bitcoin

Bakkt: volumi sostenuti per i futures su bitcoin

By Marco Cavicchioli - 9 Apr 2020

Chevron down

Nell’ultima settimana i volumi di scambio dei futures su bitcoin di Bakkt sono stati decisamente sostenuti. 

Non si è verificato un singolo picco record giornaliero, visto che il massimo c’è stato il 7 aprile con 16,9 milioni di dollari, mentre ad esempio il 16 di marzo il volume fu di 18 milioni. 

Tuttavia, il volume complessivo degli ultimi 5 giorni è stato superiore ai 70 milioni di dollari, con una media giornaliera superiore a 14. 

Era da metà febbraio che non si registrava una striscia simile, anche se allora i volumi furono ancora più sostenuti. Nella settimana dal 10 al 16 di febbraio la media giornaliera fu addirittura superiore a 20 milioni. 

Pertanto, dopo un calo significativo dei volumi di scambio dei futures di Bakkt iniziato proprio a fine febbraio, con un picco minimo di soli 3,9 milioni di dollari scambiati il 6 marzo, finalmente i volumi sembrano essere mediamente in ripresa, con la sola eccezione del 16 marzo. 

In particolare, rispetto ai 5 giorni precedenti, quando la media giornaliera fu inferiore ai 6 milioni, si è trattato di un incremento del 138%, che sembra suggerire piuttosto esplicitamente un risveglio di questo mercato. 

Da notare che questo incremento arriva proprio nella settimana in cui il prezzo di BTC è tornato sopra quota 7.000 $, ed in particolare ha avuto inizio il 2 aprile, ovvero quando il prezzo è balzato in poche ore da 6.200 a 6.600 dollari. 

In realtà, i volumi di scambio dei futures su bitcoin di Bakkt hanno fatto registrare una vera e propria impennata nel 2020, con numeri di molto superiori a quelli di fine 2019. 

Tuttavia, dopo il crollo del mercato crypto di metà marzo si era tornati in territorio bearish, paragonabile per certi versi a quello di dicembre 2019, quando in effetti i prezzi di BTC erano simili. 

Ma il recente rialzo di inizio aprile indica che l’anomalia potrebbe essersi esaurita, e che l’interesse degli investitori per questi prodotti derivati potrebbe essere tornata in linea con quella che c’era prima del crollo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.