Il wallet di Algorand è centralizzato?
Il wallet di Algorand è centralizzato?
Blockchain

Il wallet di Algorand è centralizzato?

By Alfredo de Candia - 14 Apr 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Come per ogni blockchain e crypto, anche per gestire i token di Algorand è necessario avere un wallet, ossia un software che permette di mettere al sicuro e gestire i propri asset.

Nel caso di Algorand, come rilevato su Reddit da alcuni utenti, il suo wallet, disponibile sia per Android che iOS, con un recente aggiornamento ha inserito una piccola voce, all’apparenza sembra innocente, ma che mette in discussione alcune dei fondamenti della blockchain e della decentralizzazione.

algorand wallet

Come possiamo vedere dall’immagine, prima di poter aprire il wallet, vanno accettati alcuni termini di condizione senza possibilità di rifiutarli.

Inoltre, se leggiamo questi termini, al punto 6 si conferisce ad Algorand il potere di limitare e vietare l’accesso a questo strumento in ogni momento.

Questo è quanto si legge al punto 6:

“Right to Terminate. We may terminate your access to and use of the Services, at our sole discretion, at any time and for any reason, with or without notice to you.”

Quello che giustamente salta all’occhio è la completa arbitrarietà dell’imposizione di questi termini che, come noto, solo poche persone leggeranno con attenzione.

Alcuni utenti su Reddit spiegano anche di aver visto le proprie transazioni essere messa in attesa per il fatto di non aver accettato i nuovi termini (parliamo delle transazioni che utilizzano il wallet ufficiale).

In sostanza si tratterebbe di un wallet super centralizzato e, essendo il software ufficiale di questa crypto e quindi probabilmente il più usato, questo potrebbe costituire un grosso problema per gli utenti di questa blockchain.

Attualmente l’azienda non ha ancora rilasciato commenti a questo proposito.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.