In arrivo la Binance Smart Chain
In arrivo la Binance Smart Chain
Blockchain

In arrivo la Binance Smart Chain

By Marco Cavicchioli - 17 Apr 2020

Chevron down

Il team di sviluppo di Binance Chain (BCDC) ha proposto l’idea di una blockchain parallela a quella attuale per supportare una funzione di Smart Contract “friendly”. 

Si tratta della cosiddetta Binance Smart Chain, che si affiancherà a quella attualmente utilizzata per il DEX, in modo da preservarne le elevate prestazioni della blockchain. 

BCDC ha rilasciato anche un whitepaper che descrive nel dettaglio questa proposta, rivelando che Binance Smart Chain porterà la programmabilità e l’interoperabilità di Ethereum Virtual Machine (EVM) in Binance Chain. 

Binance Smart Chain quindi sarà una blockchain autonoma, basata su Proof of Staked Authority, e compatibile con EVM così da supportare tutti gli strumenti esistenti su Ethereum. In questo modo tutti i protocolli e gli smart contact compatibili con EVM saranno supportati su questa nuova blockchain. 

Promette anche tempi di esecuzione più rapidi e commissioni di transazione più basse.

Si baserà su un sistema di 21 validatori utilizzando come algoritmo di consenso PoSA, in modo da offrire per l’appunto tempi di conferma dei blocchi rapidi e tariffe più basse. 

Il token nativo BNB fungerà sia da gas per l’esecuzione degli smart contract, sia da token per lo staking. 

La community di sviluppo di Binance Chain ha dichiarato: 

“Al centro di Binance Chain c’è un motore di matching altamente performante basato su un consenso distribuito che mira a replicare l’efficienza di trading con tempi di esecuzione inferiori al secondo degli attuali scambi centralizzati. Sfortunatamente, la Binance Chain non ha dato agli sviluppatori molta libertà di creare applicazioni decentralizzate (dApps) senza una macchina virtuale completa di Turing (ish) nel livello dell’applicazione.

Oggi, il team di sviluppo di Binance Chain propone l’idea di una blockchain parallela dell’attuale catena di binance per conservare le elevate prestazioni della blockchain DEX nativa e supportare contemporaneamente una funzione di Smart Contract friendly. 

Questa architettura a doppia catena sarà ideale per gli utenti per trarre vantaggio dal trading veloce da un lato (Binance Chain) e costruire le loro app decentralizzate con smart contract dall’altro lato (Binance Smart Chain). I possessori di BNB interessati a metterli in staking possono anche supportare lo sviluppo di Binance Smart Chain e guadagnare premi. A lungo termine, speriamo di continuare a lavorare a stretto contatto con la comunità blockchain per rafforzare la nostra infrastruttura per gli asset digitali e fornire alla comunità le migliori piattaforme per la creazione, la circolazione e lo scambio di asset digitali”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.