Report: nuovo record per Ethereum su Grayscale
Report: nuovo record per Ethereum su Grayscale
Ethereum

Report: nuovo record per Ethereum su Grayscale

By Marco Cavicchioli - 17 Apr 2020

Chevron down

Grayscale ha pubblicato un nuovo report con cui, tra le altre cose, si sottolinea il raggiungimento di un nuovo record per Ethereum. 

Lo studio si intitola “Q1 2020 Digital Asset Investment Report” ed è relativo al primo trimestre di quest’anno. 

Il record riguarda l’Ethereum Trust di Grayscale, che ha fatto registrare il valore massimo assoluto di nuovi afflussi trimestrali di capitali: oltre 110 milioni di dollari.

Il record è clamoroso, perché negli ultimi due anni complessivamente gli afflussi di capitali verso questo Trust sono stati di 95,8 milioni di dollari, quindi in soli tre mesi sull’Ethereum Trust sono entrati più capitali di quanti ne sono entrati complessivamente nei due anni precedenti. 

Inoltre, in totale, nel trimestre Grayscale ha raccolto 503,7 milioni, pertanto più di un quinto è stato raccolto dall’Ethereum Trust. 

Nel 2019 il fondo raccolse 1,07 miliardi, quindi nel solo primo trimestre del 2020 complessivamente ha raccolto la metà di quello che aveva raccolto nell’intero anno scorso. 

Come al solito, a fare da padrone è stato il Bitcoin Trust, con 388,9 milioni raccolti su 503,7 (il 77,2%), ma con una percentuale di raccolta in calo rispetto al passato, grazie proprio alla clamorosa performance dell’Ethereum Trust. 

Secondo gli autori del report, questi afflussi sarebbero arrivati da investitori istituzionali che hanno deciso di investire in BTC e ETH nonostante la crisi dei mercati finanziari. 

Oltretutto, analizzando gli afflussi settimanali si nota come il flusso verso l’Ethereum Trust si sia concentrato soprattutto a partire de febbraio, con una crescita costante anche durante il crollo di metà marzo, sebbene abbia rallentato proprio a fine marzo. 

grayscale ethereum trust

Inoltre, proprio nelle settimane successive al crollo di metà marzo gli afflussi sull’Ethereum Trust hanno iniziato a superare quelli verso il Bitcoin Trust, suggerendo forse un cambio di rotta da parte degli investitori. 

Un altro indicatore che sembra suggerire che qualcosa stia cambiando è quello della volatilità di ETH

Secondo Santiment infatti questa potrebbe aumentare nel prossimo futuro, a causa dell’indecisione prolungata del mercato e del recente comportamento dei miner e delle balene. 

In altre parole, se si dovesse innescare una nuova bull-run sui mercati crypto e la volatilità su ETH dovesse realmente aumentare, ci si potrebbe attendere una performance interessante di questo asset sul medio periodo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.