banner
La top 10 degli indirizzi Ripple (XRP)
La top 10 degli indirizzi Ripple (XRP)
Altcoin

La top 10 degli indirizzi Ripple (XRP)

By Alfredo de Candia - 2 Mag 2020

Chevron down

Per tutte le blockchain ci sono indirizzi che hanno più asset di altri, le cosiddette “balene”, ed anche la blockchain di Ripple ha alcuni indirizzi che posseggono più XRP: ecco la top 10.

Nel caso di Ripple, va precisato, ci troviamo di fronte ad un asset in cui tutta la supply è stata pre-minata ed il 50% si trova ancora nelle mani di Ripple, quindi per questa classifica saranno prese in considerazione anche altre posizioni oltre la top 10.

Tutti i dati sono presi da qui e li analizzeremo nel dettaglio per capire chi e quanti XRP possiedono.

Considerando che con la blockchain di XRP dobbiamo ragionare in termini di miliardi, vediamo che le prime 4 posizioni sono occupate dall’azienda di Ripple stessa, con un totale di ben 12 miliardi di XRP che, al prezzo attuale di 0,21 centesimi, corrispondono ad oltre 2 miliardi di dollari, a cui si devono aggiungere anche le posizioni 11 e 12 che hanno oltre 600 milioni di XRP ciascuno.

In quinta posizione troviamo poi l’exchange giapponese bitbank, uno dei più grossi del settore, che ha ben 1,2 miliardi di XRP, quindi una cifra che supera addirittura l’exchange di Binance che si trova all’ottavo posto con 953 milioni di XRP e che supera persino il totale degli exchange Bithumb e Kraken, rispettivamente alla posizione 13 e 15.

La posizione numero 6 non è identificata: approfondendo i dati pubblici dell’indirizzo, possiamo vedere che è stato attivato da UPbit e diverse transazioni coinvolgono anche Bittrex, quindi a giudicare dai volumi potrebbe essere un account di un exchange, ma non è sicuro.

Alla posizione 7 troviamo un altro exchange, Coincheck, che ha la sua base utenti soprattutto in Asia e possiede 1 miliardo di XRP.

Il resto degli indirizzi hanno transazioni da e verso exchange o da Ripple stessa, ma è difficile determinare se e quanto siano collegati agli stessi o se appartengono ad una persona fisica e non ad una società.

Dai dati che abbiamo raccolto è facile dedurre e capire che XRP è tutt’altro che decentralizzata ed è forse quella che presenta più centralizzazione a livello di progetto, visto che comunque oltre metà della supply è in mano a Ripple e una buona parte è detenuta sui vari exchange.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.