banner
Oikos: la DeFi su Tron
Oikos: la DeFi su Tron
Defi

Oikos: la DeFi su Tron

By Alfredo de Candia - 6 Mag 2020

Chevron down

Oikos, un progetto simile a Synthetix ma basato sulla blockchain di Tron, ha pubblicato un assaggio della sua piattaforma di DeFi che permette di creare asset sintetici collateralizzati con Tron (TRX).  

Oikos permette di creare e gestire una moltitudine di asset, come quelli legati alle valute fiat, ai metalli preziosi come oro e argento, ma anche indici e share di varie aziende come Apple, Google, Amazon e così via. 

Così come per Synthetix che ha il suo token SNX, anche Oikos ha il suo token OKS e segue lo stesso sistema tale per cui questi token vanno bloccati per creare asset sintetici. 

Come si evince dal post, il sistema è over collateralizzato per non rischiare che per colpa di qualche cigno nero si possa perdere valore nel sistema e nella liquidità.

Per quanto riguarda la supply, Oikos ha un totale di oltre 1,4 milioni di OKS che saranno aggiunti ogni settimana per il primo anno; successivamente, verrà applicato un tasso dell’1,25% a partire dalla settimana 40 alla 194, mentre dalla settimana 234 si raggiungerà un tasso di inflazione del 2,5% e che resterà così per sempre.

Questa supply servirà come incentivo per coloro che metteranno in stake i token per un lungo periodo.

Oltre a questo sistema di token è stato creato anche un exchange dedicato ed uno swap token, a cui è possibile collegare il proprio account e scambiare gli asset che si creeranno con questo sistema. Questa piattaforma è già operativa.

A questo punto possiamo vedere come la finanza decentralizzata (DeFi) sulla blockchain di Tron si stia espandendo. Tra l’altro, anche la recente stablecoin USDJ lanciata qualche mese fa dimostra come si stiano facendo passi da gigante in questo settore per cercare di invitare quanti più utenti e sviluppatori ad utilizzare questa blockchain anche nel settore DeFi. 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.