DeFi: quanti sono i bitcoin bloccati?
DeFi: quanti sono i bitcoin bloccati?
Defi

DeFi: quanti sono i bitcoin bloccati?

By Alfredo de Candia - 10 Mag 2020

Chevron down

Nonostante Ethereum sia la “regina” della finanza decentralizzata, anche Bitcoin (BTC) sta entrando poco alla volta nella DeFI, acquisendo una sua posizione nel settore grazie al lavoro di aziende come pTokens che hanno permesso di bloccare e utilizzare BTC anche su altre blockchain. Quindi, quanti sono i bitcoin bloccati sulle piattaforme DeFi?

Partiamo come sempre ad analizzare i dati macro per poi spostarci nel dettaglio. Questo tipo di informazioni le possiamo recuperare su Defi Pulse.

dai defi locked

Il totale di bitcoin bloccati ammontano a poco più di 2.000 BTC, quindi una una cifra non particolarmente significativa, soprattutto se la paragoniamo con quella della rivale Ethereum, ma comunque possiamo notare un andamento positivo e sempre crescente.

Dove sono bloccati questi bitcoin?

Sono vari i protocolli che permettono di gestire i bitcoin sia come asset che su piattaforme DEX e per i pagamenti. Analizziamo le prime 5 posizioni per numero di BTC bloccati.

Il vincitore della classifica è WBTC che con i suoi 1100 BTC bloccati è di fatto il token più rappresentativo ed utilizzato del momento in ambito DeFi. 

Interessante notare alla posizione numero 2 il protocollo Lightning Network, il second layer di bitcoin che gestisce ben 964 BTC, cifra che rivela come attualmente questo sistema non sia particolarmente utilizzato, come dimostra anche un’altra classifica che spiega che ci sono più BTC su Ethereum che su LN.

Al terzo posto troviamo poi Compound che permette di gestire questo asset per i prestiti. Ricordiamo che adesso la governance decentralizzata di Compound è attiva e chiunque può partecipare in maniera attiva grazie al token COMP.

Sia al quarto che al quinto posto troviamo 2 exchange decentralizzati (DEX): Uniswap con con 94 BTC e Kyber con 92 BTC. Siamo su cifre davvero molto basse, ma dimostrano che un po’ tutti i settori della DeFi sono coperti anche da bitcoin.

L’incidenza di bitcoin nella DeFi è di solo 0,01% rispetto ai 21 milioni di supply totale, quindi un valore irrisorio, ma è facile prevedere che aumenterà di molto nei prossimi anni.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.