Enorme interesse sui social per il crollo dei prezzi delle criptovalute
Enorme interesse sui social per il crollo dei prezzi delle criptovalute
Criptovalute

Enorme interesse sui social per il crollo dei prezzi delle criptovalute

By Marco Cavicchioli - 11 Mag 2020

Chevron down

Ieri si è verificato un vero e proprio crollo improvviso dei prezzi delle criptovalute. 

In realtà, tecnicamente si è trattato di un ritracciamento, per altro già previsto da alcuni analisti, ma è avvenuto in modo molto rapido ed in un momento di euforia sui mercati, soprattutto per gli investitori retail che speravano in ulteriori incrementi di prezzo grazie all’imminente halving

Proprio questa grande massa di investitori non professionali che si era riversata sui mercati crypto a causa dei recenti rialzi di prezzo, visto che ad esempio BTC ha quasi raddoppiato il suo valore in poco meno di due mesi, pare non abbia reagito benissimo a questo ritracciamento. 

Ad esempio, Santiment fa notare che il volume delle menzioni sui social network ieri si è clamorosamente impennato, con un picco che ha più che raddoppiato il precedente picco di maggio. 

Le menzioni di bitcoin sui social network sono letteralmente esplose dopo l’improvviso calo del prezzo da 9.600 $ a 8.100 $ durato 15 minuti. 

Santiment prevede anche che, qualora si verificasse un altro picco simile, questo potrebbe significare che il prezzo sarebbe pronto a rimbalzare. 

Tra l’altro il crollo ha riguardato quasi tutte le criptovalute, e non solo bitcoin. In un altro grafico, pubblicato sempre da Santiment, si vede chiaramente come solo una piccola manciata di crypto abbia resistito all’improvviso crollo, oltretutto con molte criptovalute che hanno fatto registrare un calo in percentuale molto vicino a quello medio, di poco inferiore al 10%. 

Si è trattato di un vero e proprio crollo improvviso e generalizzato, ma di brevissima durata, tanto che alla fine ha generato perdite decisamente contenute, visto che ad esempio il prezzo di bitcoin è tornato ai livelli di solamente una settimana fa. 

Nonostante ciò continuano ad essere pubblicate previsioni molto bullish sul lungo periodo. 

Ad esempio il fondatore e CEO di Real Vision, Raoul Pal, ha pubblicato su Twitter due grafici grazie ai quali ha effettuato due previsioni.

Secondo la prima il prezzo di bitcoin potrebbe salire fino a 40.000 $, ma il secondo grafico, logaritmico, suggerirebbe un potenziale massimo di 1 milione di dollari. Si riferisce in particolare al possibile tetto massimo che potrebbe raggiungere il prezzo di bitcoin nell’eventuale bull-run post-halving. 

Questa ipotesi massima verrebbe confermata da un terzo grafico che, tuttavia, fissa anche un prezzo più realistico di 400.000 $. Va però detto che la forchetta tra 40.000 $ ed 1.000.000 $ è troppo ampia per poter definire a tutti gli effetti questa come una vera e propria previsione.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.