Justin Sun e le ultime news di Tron 4.0
Justin Sun e le ultime news di Tron 4.0
Altcoin

Justin Sun e le ultime news di Tron 4.0

By Eleonora Spagnolo - 15 Giu 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Eccentrico, giovane, intraprendente, amato e odiato dalla community crypto: è Justin Sun, il CEO di Tron, che continua ad usare Twitter in modo quasi maniacale per annunciare le ultime news sulla sua creatura.

Uno dei suoi ultimi tweet anticipa una sorta di “rivoluzione”:

“Occhio a Tron, Cambiamo il mondo”

Detta così, sembra preannunciare importanti novità per la galassia di Tron. Sicuramente la community è in fermento per il lancio di Tron 4.0. 

Proprio oggi Sun ha annunciato alcune caratteristiche dell’aggiornamento di Tron che porterà anche all’integrazione di Tronz:

  • Maggiore attenzione alla privacy garantita proprio dal protocollo Tronz che permetterà l’integrazione delle Zk-snarks per garantire una maggiore protezione dei dati degli utenti;
  • Un nuovo meccanismo di consenso, il TPos, che sarà più veloce e sicuro;
  • Un nuovo protocollo cross chain per permettere comunicazioni migliori e trasferimenti più facili tra asset;
  • Una istituzione finanziaria e una soluzione blockchain enterprise.

Justin Sun showman su Twitter

All’alba dei 30 anni, che compirà il prossimo 10 luglio, Justin Sun ha saputo bene come prendere in mano il suo destino e soprattutto ha capito bene come continuare a far parlare di sé. 

Sui social network la sua presenza è quasi maniacale. Non potrebbe essere altrimenti, considerato che ormai il suo ecosistema non comprende più solamente Tron, ma anche BitTorrent, Steemit, Poloniex. 

Alcune di queste acquisizioni sono state discusse e discutibili, come nel caso di Steemit, che ha portato addirittura al fork e alla creazione di un’altra blockchain, Hive

Insomma, Justin Sun sembra avere tante cose da dire e qualche volta anche da giustificare, sui social.

Ma il colpo di genio indimenticabile resta il pranzo (poi diventata cena) con Warren Buffett: Justin Sun ha sborsato qualcosa come 4,6 milioni di dollari per aggiudicarsi un evento di beneficenza con un miliardario che non ha mai nascosto la sua antipatia per il mondo delle crypto.

Tanto è bastato per far parlare di Sun anche al di fuori della galassia delle criptovalute e farlo diventare “generalista”. Talmente generalista da sbilanciarsi nei giorni scorsi anche nel mondo del calcio italiano e ammettere di tifare Milan

Chissà se è un tifo disinteressato o solo il tentativo di promuovere la dapp, quella di Wink, che promuove scommesse nel mondo sportivo e che guardacaso gira sulla blockchain di Tron.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.