Verge: il prezzo di XVG sale del 30%
Verge: il prezzo di XVG sale del 30%
Trading

Verge: il prezzo di XVG sale del 30%

By Federico Izzi - 16 Giu 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi spicca il volo con il migliore al rialzo Verge (XVG), che mette a segno un balzo che supera il 30%

Sommato al buon lavoro fatto nelle ultime settimane, Verge moltiplica di 5 volte il suo valore dai minimi di metà marzo, con una performance del 460%. 

XVG 20200616

Proprio a metà marzo Verge aveva segnato il suo minimo storico assoluto a 0,0016 dollari. Con i rialzi delle ultime ore, Verge rivede i 0,0092 dollari, livelli più alti dell’ultimo anno che non vedeva da fine giugno 2019. 

Nel frattempo, come accade nelle fasi cruciali, è Bitcoin a segnare il passo mettendo a segno nelle ultime 24 ore un rialzo che sfiora il 5%

coin360 202006165
Fonte: COIN360.com

Tra le prime 10 fa bene anche Cardano (ADA) che mette a segno una salita vicina al 10%. Cardano si riconquista la 10° posizione nonostante la buona performance di Crypto.com (CRO) che oggi sale del 3%. 

Scorrendo la classifica delle prime 100 oggi sono solamente tre le coin che si muovono sotto la parità. La peggiore è Flexacoin (FXC) in 69° posizione, che perde il 9%, seguita a distanza dal token Leo (LEO), -1,3% a 1,16 dollari. La terza peggiore, l’ultima a segnare un passo ribassista, è Divi (DIVI) in 88° posizione. 

Tra le migliori di giornata si fanno notare i token della galassia DeFi. Sono rialzi che superano il 20%, come nel caso di Ren (REN), Zilliqa (ZIL), Aave (LEND), Maker (MKR). 

VET 20200616

Molto bene anche VeChain (VET) che torna a salire dopo le prese di beneficio che hanno caratterizzato il weekend. 

VeChain oggi mette a segno un +15%, provando ad aggredire i 0,0095 dollari. VeChain con i rialzi della scorsa settimana ha rivisto i massimi più alti dallo scorso fine giugno 2019. 

EDO 20200616

Andando oltre la 100° posizione, oggi torna a farsi notare nuovamente il token di Eidoo (EDO), che mette a segno un balzo di oltre il 20% nelle ultime 24 ore, riportandosi sopra i 61 centesimi di dollaro, i massimi che sono stati raggiunti durante il movimento ribassista di domenica scorsa, quando Eidoo era tra le poche a remare in controtendenza. 

Con la riconquista dei 60 cent Eidoo torna ai livelli di luglio 2019. Su base settimanale Eidoo guadagna oltre il 30%. 

Le performance crypto della settimana

Passando a considerare non solo la giornata di oggi ma la settimana, a livello generale si registra ancora una prevalenza del segno rosso.

Tra le prime 30 solamente VeChain segna un +21% e ZCash (ZEC) con un risicato +2% si mantengono sopra la parità.

I volumi continuano a salire con circa 80 miliardi di dollari scambiati a livello generale nelle ultime 24 ore. Bitcoin scambia il doppio dei volumi registrati nel fine settimana. 

Fa molto bene anche Ethereum che con la giornata di ieri mette a segno le 24 ore con più scambi dopo i primi due giorni di giugno. 

I rialzi delle ultime ore riportano la capitalizzazione di mercato a 270 miliardi di dollari con un ulteriore guadagno frazionario della dominance di Bitcoin che sale al 65,3%. 

Nonostante i rialzi delle ultime ore per Ethereum che guadagna il 3%, come Ripple, +3,5%, entrambe perdono ulteriore terreno di quota di mercato. ETH si riporta sotto il 9,5% mancando l’aggancio al 10%, livello sfiorato la scorsa settimana, mentre Ripple si mantiene ai livelli più bassi degli ultimi 3 anni con il 3,15%.

BTC 20200616
Grafico Bitcoin by Tradingview

Prezzo Bitcoin (BTC)

Dopo l’affondo registrato durante la notte di ieri, con uno scivolone che ha portato BTC a testare il supporto statico degli 8.800-8.900 dollari, oggi le quotazioni di BTC si riportano sopra i 9.500 dollari, ex supporto di breve ora resistenza. 

È necessario per BTC recuperare al più presto i 9.800-9.900 dollari per mettersi alle spalle un inizio settimana incerto accompagnato da passo ribassista. Se i prezzi non fossero accompagnati da nuovi acquisti nelle prossime ore, preoccuperebbe un ritorno sotto la soglia dei minimi di ieri notte a 8.900 dollari, con un prossimo target in area 8.400-8.500 dollari. 

ETH 20200616
Grafico Ethereum by Tradingview

Prezzo Ethereum (ETH)

Ethereum riporta le quotazioni all’interno del canale rialzista che sta accompagnando i prezzi dallo scorso metà marzo. 

Ethereum in queste ultime ore si riporta sopra i 230 dollari, soglia che corrisponde alla neckline inferiore del canale rialzista. 

L’affondo di ieri mattina a testare l’ex resistenza ora supporto dei 215 dollari rimane un livello di riferimento dei prossimi giorni. In caso di violazione di questi valori, il prossimo target al ribasso è posizionato attorno ad area 185-190 dollari. 

Un recupero dei 250 dollari che corrispondono ai massimi di inizio giugno, attirerebbero nuovi volumi in acquisto.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.