banner
Report sui DEX di DappRadar: incremento del 37%
Report sui DEX di DappRadar: incremento del 37%
Defi

Report sui DEX di DappRadar: incremento del 37%

By Marco Cavicchioli - 13 Lug 2020

Chevron down

DappRadar ha pubblicato il report sui DEX relativo al secondo trimestre del 2020. 

I dati più rilevanti che emergono da questo report sono l’incremento del 37% del cosiddetto “Trader Count” rispetto al trimestre precedente, e l’incremento del 54% dei volumi scambiati. 

Con “Trader Count” DappRadar indica il numero di profili attivi, anche se una singola persona può avere più profili attivi. Ovvero questo numero non indica necessariamente il numero di utenti attivi, ma il numero dei wallet, che in un DEX è l’unica cosa misurabile da questo punto di vista. 

Altri dati interessanti che emergono sono l’incremento degli utenti in particolare su IDEX e su Kyber Network, mentre su Curve si è verificato un incremento dei wallet attivi giornalmente del 92%. 

Il report prende in esame in particolare i primi 8 exchange decentralizzati basati su Ethereum, ed inseriti a pieno titolo nell’ecosistema DeFi, e svela che la crescita è stata trainata principalmente dai token di governance di Compound (COMP) e Balancer (BAL), che sono stati per l’appunto distribuiti a giugno 2020. 

I principali 8 DEX hanno generato un volume complessivo di circa 3 miliardi di dollari nel secondo trimestre 2020, con oltre 5.000 wallet attivi in media ogni giorno a giugno.

Sono numeri ancora molto distanti da quelli dei CEX, ovvero gli exchange centralizzati. Basti pensare che esistono almeno tre CEX che superano questi volumi quotidianamente in un singolo giorno. 

Il DEX con i maggiori volumi rimane Uniswap, che con i suoi 900 milioni di dollari ha generato il 30% del volume totale di tutti i DEX nel secondo trimestre 2020, aumentando addirittura la sua quota di mercato del 2% rispetto al primo trimestre 2020.

Kyber Network invece, nonostante l’incremento dei wallet attivi, ha visto scendere la sua quota di mercato dal 21% al 12%, perdendo il secondo posto ma rimanendo tuttavia tra i primi 5.

Balancer e IDEX invece l’hanno aumentata del 3%. 

Anche Oasis ha subito una riduzione dei volumi di scambio del 42%. 

Le coppie più scambiate sono state WETH-USDC, WETH-USDT, WETH-DAI, USDC-DAI, USDT-USDC e WETH-HEX, con aumenti rispetto al primo trimestre 2020 superiori al 100%. A favorire USDC e USDT è stato l’annuncio di MakerDAO di averli aggiunti come garanzia per DAI. 

Tuttavia il report evidenzia come i prezzi ancora elevati del gas su Ethereum stiano probabilmente frenando la crescita dei DEX, nonostante a giugno si sia verificato il massimo storico di sempre per quanto concerne il volume mensile complessivo. 

Rispetto al 2019, i volumi dei DEX a giugno sono aumentati di ben cinque volte, tanto che nei primi sei mesi dell’anno hanno raggiunto la cifra complessiva di 5 miliardi di dollari, di cui 3 nel solo secondo trimestre. 

Nonostante ciò, forse si sarebbero potuti raggiungere risultati ancora maggiori nel caso in cui il costo del gas su Ethereum fosse stato inferiore.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.