Dash: una raccolta donazioni per il Venezuela
Dash: una raccolta donazioni per il Venezuela
Blockchain

Dash: una raccolta donazioni per il Venezuela

By Marco Cavicchioli - 27 Lug 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

La comunità italiana che ruota attorno al progetto Dash riferisce che in Venezuela è in atto una crisi umanitaria senza precedenti ed è per questo che ha organizzato delle donazioni benefiche.

La comunità venezuelana che supporta il progetto è numerosa, ed è ovviamente in contatto con quella italiana. 

Secondo quanto raccontato su Dash News Italia, la situazione sociale nel paese si sta facendo sempre più drammatica, con razionamenti di cibo, acqua ed energia elettrica, oltre addirittura a medicine, cibo e generi di prima necessità che risultano a volte introvabili per la maggior parte della popolazione.

In particolare il sistema sanitario venezuelano sarebbe al collasso, acuito dal razionamento dell’acqua che influisce negativamente sul funzionamento delle strutture sanitarie.

Nonostante il regime dichiari un numero relativamente contenuto di contagiati da Covid19, molti medici avrebbero già abbandonato il paese, e la scarsità di medicine avrebbe addirittura portato alla sospensione o chiusura di alcuni reparti ospedalieri. 

Per questo motivo la comunità internazionale del progetto ha deciso di dare sostegno ai venezuelani con una raccolta fondi gestita direttamente dalla comunità Dash Venezuela, che provvederà in prima persona alla distribuzione dei fondi raccolti. 

Come fare una donazione con Dash

Le donazioni saranno raccolte in Dash, e saranno tracciabili. Inoltre verranno pubblicati i resoconti delle erogazioni dei fondi alle associazioni umanitarie presenti sul territorio che accetteranno Dash in donazione.

In particolare verrà generato un apposito wallet Dash multi-firma con indirizzo statico e verificabile, che sarà gestito da Dash Help Venezuela e Dash Nation, organizzazioni che si occuperanno anche delle erogazioni dei Dash raccolti, o di altri generi, alle organizzazioni umanitarie. 

Le donazioni dirette in Dash saranno limitate solamente a casi certificati e verificabili, mentre per tutte le altre Dash Help Venezuela provvederà agli acquisti dei beni o dei materiali necessari e provvederà alla distribuzione. 

Le donazioni possono essere effettuate a questo indirizzo DASH.

L’aiuto di Dash per il Venezuela

Dash Help Venezuela si impegnerà anche ad individuare e verificare adeguate associazioni sul territorio senza scopo di lucro, che dovranno tenere una nota spese dei prodotti acquistati, e somministrare alimenti, vestiario, medicinali o mezzi di sostentamento ai bisognosi. 

Non è la prima volta che il mondo crypto si mobilita per aiutare il paese sudamericano martoriato dall’iperinflazione, e dalla sempre maggiore diffusione della miseria. 

Fin dal 2018 ci sono state iniziative simili, anche attraverso Lightning Network. In particolare ad aprile 2019 furono distribuite 12 tonnellate di cibo acquistate con bitcoin, ma il paese è al collasso totale, e la sua popolazione necessita continuamente di aiuto.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.