banner
Nuovo record per i future su bitcoin di Bakkt
Nuovo record per i future su bitcoin di Bakkt
Bitcoin

Nuovo record per i future su bitcoin di Bakkt

By Marco Cavicchioli - 28 Lug 2020

Chevron down

I contratti future su bitcoin emessi da Bakkt ieri hanno fatto registrare un nuovo massimo storico. 

Come annunciato su Twitter dalla società stessa, in un solo giorno sono stati scambiati complessivamente 11.509 contratti, per un valore complessivo superiore a 125 milioni di dollari, visto che ogni singolo contratto corrisponde a 1 BTC. 

Si tratta di una crescita davvero clamorosa perché, rispetto al precedente record giornaliero, il volume scambiato ieri è stato superiore dell’85%. 

Nello specifico per quanto riguarda solamente i Bakkt Bitcoin Monthly Futures, sono stati scambiati 8.619 contratti, per un controvalore in dollari di circa 97 milioni, con un incremento del 236% rispetto al giorno precedente. 

Infatti il giorno precedente, domenica 26 luglio, il volume in dollari fu solamente di 25 milioni, e nell’intera scorsa settimana non aveva mai superato i 40 milioni. 

Pertanto non solo ieri i future di Bakkt hanno fatto registrare i loro record storici di sempre per quanto riguarda gli scambi, ma questi record sono apparsi come dei veri e propri fulmini a ciel sereno. 

Anzi, da un mese a questa parte raramente i volumi giornalieri hanno superato i 20 milioni di dollari, con un incremento nell’ultima settimana che aveva portato la media giornaliera attorno a 30 milioni. 

Future su Bakkt, volumi trascinati da Bitcoin

Ieri invece il volume degli scambi si è letteralmente impennato, superando di almeno tre volte la media giornaliera dei sei giorni precedenti, e grazie anche all’incremento significativo del prezzo di bitcoin è letteralmente decollato fino a toccare i massimi di sempre. 

A dire il vero non è la prima volta da quando esistono che i contratti future di Bakkt fanno registrare un’impennata negli scambi in concomitanza con aumenti significativi del prezzo di bitcoin. 

È piuttosto probabile che ci sia una correlazione tra i due fenomeni, anche perchè essendo questi future emessi sulla borsa di New York, in modo perfettamente regolamentato, tendono ad attrarre soprattutto investitori istituzionali scarsamente interessati a detenere fisicamente BTC su un proprio wallet, e maggiormente interessati proprio alla speculazione sui prezzi. 

Pertanto in caso di forte volatilità del prezzo di BTC, soprattutto al rialzo, l’interesse di questi speculatori nei confronti di bitcoin aumenta, così come aumenta anche la ricerca di prodotti finanziari di livello istituzionale per incrementare la loro esposizione su questi asset.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.