Ripple ha fallito? Brad Garlinghouse risponde su Twitter
Ripple ha fallito? Brad Garlinghouse risponde su Twitter
Altcoin

Ripple ha fallito? Brad Garlinghouse risponde su Twitter

By Alfredo de Candia - 14 Ago 2020

Chevron down

Dopo che il Financial Times ha pubblicato un articolo su Ripple e dopo che questo articolo è stato ripreso e condiviso su Twitter dal giornalista del New York Times Nathaniel Popper, è partita una polemica con il CEO del progetto, Brad Garlinghouse.

Scopo di questo intervento è smentire che Ripple non avesse mantenuto le promesse, come sostenuto dal reporter del NYT.

Per esempio, un’importante banca che inizialmente aveva investito in Ripple ha deciso di non utilizzare più il suo sistema, chiaro segnale di un fallimento di Ripple. Va ricordato che Brad Garlinghouse affermava come le banche siano entusiaste di utilizzare il sistema xRapid.

Certo, si tratta solo di una banca, ma è comunque un indice che forse non tutte le banche apprezzino il lavoro del team di Ripple.

Ad ogni modo, la polemica non è finita qui e molti utenti che avevano investito in Ripple proprio a seguito delle parole del CEO e per la prospettiva futura di un sistema integrato su larga scala, si sono lamentati del crollo del prezzo di XRP.

Molto eloquente, per esempio, questo tweet:

Il prezzo di XRP fatica a crescere

Le parole di Garlinghouse riprese dal giornalista del Financial Times erano state proferite in data 5 gennaio 2018, quando solo il giorno prima XRP registrava il suo massimo storico di $3,84. In molti credevano che da lì a poco il prezzo sarebbe aumentato.

Niente di più falso dato che proprio dopo pochi giorni il prezzo ha continuato a cadere fino ad arrivare ai giorni nostri alla cifra di $0,29: una perdita del 92,4% che si traduce ovviamente in soldi persi, soprattutto per tutti coloro che avevano investito nel periodo d’oro.

Garlinghouse ha così risposto a queste accuse citando tutti i progressi fatti negli ultimi 3 anni ed i volumi di transazioni che sono stati effettuati – oltre 2 miliardi – spostando oltre 7 miliardi di dollari (in sostanza circa $3,5 dollari a transazione).

Seppur questi dati siano oggettivi, non possiamo dire che siano dati incoraggianti per gli investitori in XRP.

Tra l’altro, di recente uno studio condotto da Messari ha spiegato che se Ripple manterrà alto il tasso di inflazione di XRP, il suo prezzo non salirà.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.