banner
Sorare porta il calcio giapponese sulla blockchain di Ethereum
Sorare porta il calcio giapponese sulla blockchain di Ethereum
Blockchain

Sorare porta il calcio giapponese sulla blockchain di Ethereum

By Marco Cavicchioli - 18 Ago 2020

Chevron down

Sorare, piattaforma di fantacalcio basata sulla blockchain di Ethereum, ha annunciato una nuova partnership con la J.League giapponese. 

La J.League è la quarta lega calcio ad aver stretto accordi con Sorare, e la seconda asiatica dopo la K League coreana

Il Giappone è uno dei paesi più popolosi al mondo, con oltre 125 milioni di abitanti, ed è anche uno di quelli in cui sono più diffuse ed apprezzate le criptovalute. 

Sono già 76 i club che hanno concesso a Sorare la licenza ufficiale per emettere figurine digitali sulla blockchain di Ethereum, e sono in continua crescita. 

Per quanto riguarda la J.League giapponese, tutti i giocatori di tutte le squadre saranno tokenizzati e le loro carte saranno rese disponibili sulla piattaforma di fantacalcio digitale a partire già dal 17 agosto. 

Essendo una piattaforma globale, con club famosi come Juventus, Atletico Madrid, Benfica, Olympique Marsiglia, consentirà alla J.League di far conoscere i brand delle proprie squadre in tutto il mondo, ed incassare un nuovo flusso di entrate grazie proprio alla concessione delle licenze blockchain. 

Una volta emesse come NFT in formato ERC271, le carte dei giocatori saranno scambiabili liberamente dai loro proprietari su appositi mercati secondari, o utilizzate in altri giochi, in totale libertà. 

Nicolas Julia, CEO di Sorare, ha dichiarato:

“Il calcio è il secondo sport più grande in Giappone e sta crescendo rapidamente grazie all’ambiziosa strategia di sviluppo della Federcalcio giapponese. Siamo orgogliosi di aiutare la J.League ed il calcio giapponese che brillerà ancora di più in Europa e nelle Americhe con il nostro gioco. Questo accordo è un passo fondamentale nella nostra visione per creare un gioco di fantacalcio globale con i primi 20 campionati di calcio del mondo”. 

Sorare porta il calcio sulla blockchain di Ethereum

L’obiettivo di queste iniziative è quello di attrarre i fan del calcio mainstream, e diventare il gioco di riferimento per il fantacalcio online. 

Infatti, all’interno della piattaforma Sorare, i giocatori possono creare le loro squadre utilizzando le carte giocatore in loro possesso, e raccogliendo così un punteggio derivante delle prestazioni dei giocatori reali durante le partita del fine settimana. La squadra che ottiene più punti si classifica più in alto, e può guadagnare dei premi.

Il fantacalcio digitale di Sorare è stato lanciato più di un anno fa, a marzo 2019, da due imprenditori, Nicolas Julia e Adrien Montfort, che hanno intravisto il potenziale della tecnologia blockchain per creare una nuova categoria di giochi sportivi. 

Ad oggi, la società ha già venduto NFT in 60 paesi nel mondo, con un incremento di volume di 20 volte, dai 30.000 $ di dicembre 2019 ai 600.000 $ di luglio 2020.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.