banner
Agosto, il mese dell’Altcoin season
Agosto, il mese dell’Altcoin season
Altcoin

Agosto, il mese dell’Altcoin season

By Amelia Tomasicchio - 20 Ago 2020

Chevron down

Agosto si è dimostrato il mese della cosiddetta Altcoin Season. Si apre così un recentissimo report stilato dall’exchange OKEx che spiega come la maggior parte delle crypto in questo periodo sono salite di prezzo, complici anche il boom della DeFi e l’avvicinarsi di Ethereum 2.0.

E in effetti, in questo mese abbiamo visto rialzi anche a doppia cifra, con Ethereum che per esempio ha superato i 400 dollari e il trading sui pair  ETH/BTC e ETH/USDT su OKEx è salito oltre i $160 milioni di volumi. 

Secondo il CEO di OKEx Jay Hao, è proprio il fatto che si sta avvicinando ETH 2.0. a causare questi rialzi: 

“Per ora, uno dei principali limiti di Ethereum è la sua incapacità di scalare e di raggiungere un’adozione di massa. Pertanto, il sentimento positivo del mercato è aumentato in vista del lancio di Ethereum 2.0. L’aggiornamento permetterà a Ethereum di implementare lo sharding e di scalare, che favorirà successivamente la crescita delle applicazioni decentralizzate e dello spazio DeFi. OKEx è entusiasta del passaggio dall’algoritmo di consenso ‘proof-of-work’ a quello ‘proof-of-stake’. I possessori di ETH su OKEx saranno in una posizione privilegiata per fare staking di ETH, che non solo contribuirà a mantenere la rete, a ridurre notevolmente la produzione di energia e a preservare l’ambiente, ma anche a far guadagnare loro ricompense reali in ETH”.

Tra l’altro, OKEx supporta da sempre lo sviluppo dell’ecosistema ETH, avendo la quinta mining pool più importante su ETH. L’exchange collabora anche con Prysmatic Labs per la crescita e sarà uno dei primi validatori della testnet Topaz di Ethereum.

L’Altcoin Season e la DeFi

In particolare, anche la maggiore importanza del settore della DeFi e i suoi continui record, portano ad Ethereum sempre nuovi utenti, anche perché – ricordiamo – la blockchain di Vitalik Buterin è la più usata.

Soprattutto l’area dello yield farming è esploso, portando i volumi bloccati nella DeFi ad oltre 6,5 miliardi di dollari.

E non è infatti un caso che token come Maker (MKR) e Compound, leader della DeFi, siano saliti di valore:

“Riuscendo a scalare con le partnership e l’integrazione, gli oracoli decentralizzati come Chainlink e OKEx Oracle, il cui funzionamento si basa sul feed aperto dei prezzi di Compound, hanno fornito dati per le dApp per poter gestire un maggior numero di utenti e aumentare la redditività”.

Così ha continuato il CEO di OKEx. 

Altri token che sono saliti di molto durante questa altcoin season sono stati Chainlink (LINK), con una crescita del 1.000% nel 2020, passando da $6 a $16 a metà agosto.  

Stessa cosa dicasi per il prezzo di Aave (LEND), che è salito da $0.30 a $0.50, quindi con una crescita del 165%.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.