Alexander Filatov, TON Labs: “Tutti i paesi avranno la propria CBDC in cinque anni”
Alexander Filatov, TON Labs: “Tutti i paesi avranno la propria CBDC in cinque anni”
Interviste

Alexander Filatov, TON Labs: “Tutti i paesi avranno la propria CBDC in cinque anni”

By Amelia Tomasicchio - 26 Ago 2020

Chevron down

Blockspeak ha intervistato Alexander Filatov, managing partner di TON Labs, sviluppatore di ecosistemi internazionali per la piattaforma blockchain Telegram Open Network. 

TON Labs vanta il merito di aver sviluppato e implementato un sistema operativo TON OS completo.

In questa interessante chiacchierata con l’host Monty Munford, Filatov ha parlato delle valute digitali delle banche centrali, delle crypto in generale, del suo punto di vista su Bitcoin e ha anche fornito approfondimenti sul progetto Free TON. 

Le CBDC e il mercato crypto 

“Credo che tra cinque anni, al massimo, tutti i paesi avranno valute digitali delle banche centrali, le cosiddette CBDC”. 

Secondo la proiezione di Filatov, tra circa cinque anni, vivremo in un mondo in cui le transazioni digitali supportate da un sistema di contabilità distribuita saranno una cosa mainstream e tutte le nostre transazioni saranno registrate su una rete di gran lunga migliore dei sistemi finanziari convenzionali. 

L’adozione di sistemi a registro distribuito è imminente in quanto le banche centrali di tutto il mondo stanno considerando le valute digitali nazionali. Gli esperti economici sono entusiasti di questa implementazione di nuove tecnologie, poiché le valute digitali delle banche centrali avranno la capacità di fungere da mezzo di scambio praticamente senza costi, un deposito sicuro di valore e un’unità di conto stabile.

“Ci possono essere due versioni di CBDC, una sarà collegata alle loro versioni fiat e l’altra sarà completamente indipendente… come esperimento”.

Filatov ritiene inoltre che molti governi in tutto il mondo potrebbero lanciare le loro CBDC come esperimento, per valutarne l’impatto sull’economia, sul sistema monetario del paese e sulla sua performance globale complessiva. Filatov ha anche dato l’esempio del Venezuela per spiegare la sua affermazione. 

Ripercussioni su Bitcoin e altre criptovalute 

Quale sarà l’effetto delle CBDC su Bitcoin e Ethereum, ha chiesto Blockspeak ad Alexander:

“Penso che coesisteranno tutti. Ci saranno categorie libere – ci saranno alcune CBDC provenienti dalle banche centrali, ci saranno stablecoin legate alle riserve di oro… Ci saranno catene decentralizzate indipendenti come Bitcoin, Ethereum e Free TON”. 

Il futuro è incerto per quanto riguarda la regolamentazione delle catene decentralizzate indipendenti come Bitcoin. Ma esperti come Filatov credono nella coesistenza e si aspettano un futuro in cui potremo utilizzare le valute di nostra scelta. 

A proposito di TON Labs

TON Labs è un’infrastruttura di base e un ecosistema di sviluppo per TON (Telegram Open Network). I suoi ambienti sicuri e accessibili TON.Dev e TON.Space forniranno un’implementazione completa del nodo TON, una versatile toolchain e un SDK all’avanguardia, nonché nuovi modi in cui gli utenti possono interagire con i servizi fintech. Consentirà alla comunità degli sviluppatori di creare, implementare, distribuire e gestire catene TON per applicazioni consumer e aziendali.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.