USDC 2.0: aggiornamento per la stablecoin
USDC 2.0: aggiornamento per la stablecoin
Stable Coin

USDC 2.0: aggiornamento per la stablecoin

By Alfredo de Candia - 28 Ago 2020

Chevron down

Nuovo aggiornamento per USD Coin: nasce USDC 2.0. Centre, progetto fondato da Circle e Coinbase, ha annunciato su Twitter di aver introdotto importanti novità per la stablecoin.

L’articolo di annuncio inizia ricordando come il settore delle stablecoin – che fanno parte dell’insieme della DeFi – stia crescendo esponenzialmente e che USDC ha superato quota 1,4 miliardi di dollari con oltre 90 miliardi di dollari di volumi onchain.

Ricordiamo inoltre anche che qualche giorno fa Tether ha superato i volumi di Bitcoin e PayPal.

Importanti novità nell’aggiornamento di USDC

Ad ogni modo, una delle maggiori novità che sono state introdotte da questo aggiornamento è il cosiddetto gasless sends che permette agli sviluppatori di far pagare il costo della transazione ad un terzo indirizzo e quindi traslare il costo dall’utente ad una terza parte che può essere lo sviluppatore o l’azienda stessa.

In un momento in cui le fee di Ethereum costano una follia, è sicuramente una feature interessante e che porta USDC a distinguersi dalle altre stablecoin.

Le stablecoin con i maggiori volumi le troviamo infatti sulla blockchain di Ethereum, ma questo non ha fatto altro che congestionare la rete ed ha innalzato la soglia minima del gas richiesto per processare una transazione, che per importi piccoli è proibitivo e controproducente.

Per una stablecoin meno centralizzata

Altra novità messa a punto per USDC riguarda la sicurezza e l’aspetto amministrativo di questo asset: dato che è una stablecoin centralizzata ed esistono delle chiavi per accedere alla creazione dell’asset è stata introdotta la possibilità del multifirma per rendere il sistema più resiliente.

Tutti questi aggiornamenti hanno portato ad USDC 2.0 e sono disponibili da ieri. Il nuovo smart contract è reperibile qui ed è compatibile con quello precedente, quindi gli nè gli utenti nè gli exchange dovranno fare nulla.

Le ultime novità sulla stablecoin USDC

Sicuramente è un passo importante per questa stablecoin, che tra l’altro è possibile utilizzare come collaterale per creare DAI e presto arriverà sulla blockchain di Algorand.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.