Pompliano convince Jim Cramer a comprare Bitcoin
Pompliano convince Jim Cramer a comprare Bitcoin
Bitcoin

Pompliano convince Jim Cramer a comprare Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 11 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Anthony Pompliano ha dichiarato di aver convinto Jim Cramer a comprare Bitcoin. 

Il fatto è che Jim Cramer è una vera e propria celebrità all’interno del mondo della finanza americana, in particolare perché conduce il programma televisivo Mad Money in onda sulla CNBC. 

Si tratta di un programma che si occupa di investimenti e speculazione fin dal 2005, e che si stima abbia circa 200.000 spettatori per la versione preserale, e 100.000 per quella in seconda serata. 

Pur non essendo grandi numeri se confrontati con quelli delle TV generaliste, sono comunque decisamente significativi per il settore verticale dei programmi televisivi dedicati agli investimenti. 

Jim Cramer: “Bitcoin come i soldi del Monopoli” 

Cramer ha iniziato a lavorare in Goldman Sachs nel 1984 occupandosi di vendite e trading. Nel 1987 ha lasciato Goldman Sachs per avviare un proprio hedge fund, Cramer & Co., con cui raccolse 450 milioni di dollari. 

Affermava di aver prodotto un rendimento medio annuo del 24% in 14 anni e di guadagnare regolarmente più di 10 milioni di dollari all’anno. 

Nel 2001 si è ritirato dalla gestione dell’hedge fund, e fin dalla fine degli anni ’90 era diventato un commentatore frequentemente ospite proprio alla CNBC. 

Dal 2005 ha un programma tutto suo, e sempre nello stesso anno è stato intervistato da Dan Rather nel celebre programma 60 Minutes. 

Inoltre è anche comparso in decine di altri show televisivi, ed in alcuni film di grande successo, come Wall Street: Money Never Sleeps, oppure in Iron Man dove appare nelle vesti di se stesso proprio all’interno del programma Mad Money. 

Riguardo Bitcoin in passato Cramer lo aveva definito come i “soldi del Monopoli”, pertanto quella operata da Pompliano potrebbe essere una specie di conversione di un personaggio mainstream molto noto agli investitori americani. 

Infatti lo stesso Pompliano ha scritto riguardo a Cramer:

“Comprende i vantaggi di Bitcoin meglio di molti altri”. 

Il fatto è che ormai da diversi mesi Pompliano sta continuando ad evidenziare che si attende una fase inflattiva del dollaro americano a causa dell’enorme quantità di denaro che la Fed sta creando per far fronte all’emergenza coronavirus. 

È probabile che questo concetto sia in grado di far facilmente presa anche su diversi investitori che si occupano di finanza tradizionale, consentendo al noto influencer crypto di mettere in evidenza anche la nature deflattiva di bitcoin sul lungo periodo. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.