DeFi: decisa diminuzione del collaterale bloccato sui prestiti
DeFi: decisa diminuzione del collaterale bloccato sui prestiti
Trading

DeFi: decisa diminuzione del collaterale bloccato sui prestiti

By Federico Izzi - 23 Set 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Le tensioni degli ultimi giorni e la discesa delle quotazioni fanno scattare le ricoperture a garanzia dei prestiti concessi controllati dagli smart contract e così nelle ultime ore si registra una decisa contrazione del collaterale bloccato a garanzia dei prestiti e operatività nella finanza decentralizzata (DeFi). 

DeFiPulse 20200923 (2)

Scendono da 8 a poco più di 5 milioni gli ETH, così come i BTC tokenizzati da 174.000 registrati il 18 settembre a poco più di 117.000 in queste ultime ore. 

Nelle ultime ore un possibile bug dei dati forniti alla piattaforma di DeFiPulse, fanno precipitare il valore in TVL di Maker sotto i $18 milioni da 1,3 miliardi di ieri, andando così ad incidere sul totale del collaterale immobilizzato nella DeFi, oggi sceso sotto $8,5 miliardi.     

coin360 20200923
Fonte: COIN360.com

   In generale la giornata di oggi registra un equilibrio tra segni positivi e negativi, con una leggera prevalenza di segni positivi tra le big. 

LINK 20200923

Scorrendo la classifica dalla cima la prima freccia rossa è quella di Chainlink (LINK) con un -8%, tra i peggiori ribassi della giornata, prosegue la tendenza verso sud iniziata oramai da metà agosto. Dai massimi storici assoluti a 20 dollari raggiunti il 16 agosto, ad oggi il valore ha perso oltre il 60%, rivedendo la quotazione di inizio agosto di 8 dollari. 

Dalla parte opposta la migliore sul gradino più alto del podio è OmiseGo (OMG), con un +20% festeggia la scelta del rebranding con il nuovo OMG Network. 

Seguono Arweave (AR) con +11% per la prima volta entra tra le prime cento, e Hyperion (HYN) con +10%, che continua a rimanere in balia della speculazione con oscillazioni a doppia cifra da entrambe le parti.

La capitalizzazione totale riesce a rimanere sopra i $330miliardi con un ulteriore recupero della dominance del Bitcoin che sale al 58,5%.

BTC 20200923
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC)

L’area 10500 USD continua a rimanere un livello cruciale nel breve periodo. Nelle ultime ore si rafforza lo strike dei 10800 considerato dagli operatori in derivati il primo livello da superare per ridare benzina alla forza rialzista. 

Al ribasso salgono le protezioni di area 9950-10000. Sono questi i livelli da monitorare nelle prossime ore per valutare la tendenza più probabile nei prossimi giorni.

ETH 20200923
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

Il mancato superamento dei 390 USD, fallito la scorsa settimana, ha messo in evidenza la debole forza degli acquisti. Nelle ultime ore il ritorno in area 340 USD alza le difese dei rialzisti. 

Nel caso di rottura si aprirebbero spazi per andare a testare i 305-300 USD dove nelle ultime ore sono aumentate le posizioni in opzioni Put a difesa di questo supporto di medio-lungo periodo che coincide con il passaggio della trendline rialzista che unisce i minimi crescenti dalla metà di marzo.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.