banner
Il token AAVE arriva su Gemini
Il token AAVE arriva su Gemini
Defi

Il token AAVE arriva su Gemini

By Eleonora Spagnolo - 7 Ott 2020

Chevron down

L’exchange Gemini ha aggiunto il supporto per AAVE (ex LEND, da poco è iniziata la migrazione), il token dell’omonimo protocollo tra i più utilizzati nell’ambito della finanza decentralizzata. 

Al momento Gemini ha aperto solo il servizio di custodia e deposito. Il trading seguirà a breve. 

Fanno sapere dall’exchange Gemini:

“Siamo eccitati di continuare a dare supporto allo spazio DeFi in un modo affidabile e regolare”. 

Ed è evidente che Gemini così come i suoi fondatori sono entusiasti della finanza decentralizzata. Tyler Winklevoss è ancora più esplicito:

“Il futuro è la DeFi”

Per il CEO di Aave Stani Kulechov invece:

“Gemini è il primo grande exchange a listare AAVE e a consentirne la custodia. Tyler Winklevoss e Gemini stanno portando il viaggio della DeFi ad un altro livello”. 

Aave su Gemini in un momento di transizione

A seguito di un voto della community è stato deciso il “rebranding” del token LEND che diventa AAVE e che funzionerà da token di governance del protocollo. Gli utenti sono chiamati a convertire i loro LEND in AAVE per poter prendere parte alle governance e poter fare anche staking.

100 LEND formeranno un token AAVE. La supply totale sarà di 16 milioni. Di questi, 13 milioni andranno a chi detiene LEND, mentre il resto entreranno nell’ecosistema di riserva di Aave. 

Gli exchange che già supportavano LEND, stanno ora adattandosi al supporto anche di AAVE. È il caso ad esempio di Binance.

LEND in affanno

Tuttavia il token non sta vivendo un buon momento. Il suo prezzo secondo i dati di Coinmarketcap è in caduta libera: oggi perde il 17,13% e su sette giorni la perdita si avvicina al 20% 

Attualmente il prezzo è di 0,42 dollari. Il valore si è praticamente dimezzato dal massimo storico di poche settimane fa. Il 26 agosto infatti LEND toccò il valore di 0,89 dollari dopo un’ascesa verticale partita da 0,01 dollari a marzo 2020. Erano i giorni del crack dei mercati finanziari e delle criptovalute, seguiti poi dalla crescita esponenziale del settore DeFi

I prossimi giorni diranno se la migrazione da LEND ad AAVE potrà essere accettata anche dal mercato e dagli investitori.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.